/ Attualità

Attualità | 15 maggio 2024, 16:44

Attività fisica gratuita e corretti stili di vita: alla 5 parte il progetto Anziani al Centro

I corsi sono tenuti dall’associazione Zahir Ballet e si tengono in vari giorni della settimana presso i centri d'incontro in via Emilio Brusa, in via dei Gladioli, in piazza Stampalia e in via Campiglia

Attività fisica gratuita e corretti stili di vita: alla 5 parte il progetto Anziani al Centro

Attività fisica gratuita e corretti stili di vita: alla 5 parte il progetto Anziani al Centro

Vivere la terza età attivamente sia mentalmente che fisicamente. Con questo scopo è partito nei giorni scorsi il progetto “Anziani al Centro”, un corso di ginnastica leggera gratuita, ma anche di lezioni sulla corretta alimentazione e passeggiate e attività nei parchi. Il tutto tenuto dall’associazione Zahir Ballet e patrocinato dalla Circoscrizione 5 di Torino.

I corsi si tengono in mattinata nell’arco di vari giorni della settimana presso i centri d'incontro in via Emilio Brusa, in via dei Gladioli, in piazza Stampalia e in via Campiglia.

"I centri di incontro sono un importante punto di aggregazione e contatto per gli anziani del nostro quartiere - commenta il vicepresidente della Circoscrizione 5 Antonio Cuzzilla - Queste strutture ti permettono di prendere parte ad attività culturali, aggregative, ludiche e di impegno sociale, o semplicemente di passare del tempo in compagnia o di fare anche attività fisica di prevenzione attraverso associazioni."

"Come giunta - continua Cuzzilla - insieme ai coordinatori Stefano Subbiani e Luigi Borelli e al presidente Enrico Crescimanno, abbiamo accolto con favore il progetto dell'associazione Zahir Ballet della presidente Stefania Mammana che promuove lo sviluppo della cultura della salute e dei corretti stili di vita."

"Alcuni centri, come il Campiglia, hanno avuto un partecipazione importante e nei giorni scorsi ho avuto il piacere di verificarlo di persona. Gli anziani sono i veri ammortizzatori sociali, aiutano i figli nella gestione dei nipoti e non solo, spesso li sostituiscono - conclude il vicepresidente di Circoscrizione - Ecco perché i centri di incontro sono al centro della nostra idea di fare politica e, siamo sempre attenti, ai progetti che li coinvolgono e li vedono protagonisti."

Per informazioni è possibile contattare il numero 328 296 2086 o scrivere una mail a stefaniamammana83@gmail.com 

redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium