/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 maggio 2018, 16:42

I No Tav tornano a manifestare: in migliaia scendono in strada in Val di Susa

Presenti anche molti sindaci della Valle, il vicesindaco di Torino Montanari e la parlamentare piemontese grillina Laura Castelli

I No Tav tornano a manifestare: in migliaia scendono in strada in Val di Susa

Sono almeno 1.500 i No Tav che oggi sono scesi in strada a manifestare in Val di Susa, con l'idea di ribadire il loro 'no' alla linea ad Alta Velocità Torino-Lione.

I manifestanti si sono dati appuntamento alla stazione di Rosta per poi proseguire fino ad Avigliana. In prima fila almeno una decina di sindaci della Valle, oltre al vicesindaco di Torino, Guido Montanari.

Nonostante le promesse degli scorsi giorni in arrivo dall'accordo di governo tra Lega e M5S, e nonostante le parole di Di Maio che stamattina ha assicurato che l'opera non si farà, i No Tav hanno voluto ribadire la loro posizione: "Questa è una battaglia che va avanti da 20 anni, non ci bastano parole, vogliamo fatti", hanno detto i manifestanti.

Presente in Valle anche la parlamentare piemontese del Movimento, Laura Castelli: "Bisogna almeno ridiscutere l'opera all'interno dell'accordo Italia-Francia", ha spiegato.

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium