/ Attualità

Attualità | 29 maggio 2018, 18:30

Dopo dieci giorni, tornato in funzione il semaforo di via Plava a Torino

Dopo la sostituzione della centralina andata distrutta nell'incidente della sera del 19 maggio

Dopo dieci giorni, tornato in funzione il semaforo di via Plava a Torino

Ci sono voluti dieci giorni, ma dal pomeriggio di oggi, martedì 29 maggio, è tornato a funzionare il semaforo di via Plava, all'incrocio con via Faccioli, andato in tilt dopo l’incidente del 19 maggio, che aveva visto due giovani finire al Cto in gravi condizioni.

A seguito del terrificante impatto con la Fiat Punto, una delle due vetture coinvolte assieme ad una Giulietta, il semaforo aveva smesso di funzionare. Per giorni era stato sistemato un cartello con scritto "semaforo spento" per indurre alla prudenza le vetture, ma questo non risolveva la situazione, in una zona molto popolosa in un tratto di strada solitamente trafficato anche in orari non di punta. Diversi residenti della zona si erano lamentati con i carabinieri e i vigili della zona, ma la pertinenza dei lavori spettava a Iren.

Nella mattinata di giovedì 24 maggio, due operai chiamati a verificare la situazione, hanno constatato che la centralina, essendo stata travolta dalla Punto nello scontro, era andata completamente rovinata e non era possibile ripararla. Il montaggio di quella nuova è avvenuto oggi e, come testimoniano queste immagini, l'incrocio è tornato finalmente ad essere regolato da un semaforo funzionante.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium