/ torinoggi.it

torinoggi.it | 08 luglio 2019, 09:28

Sognando di diventare circensi: a Torino oltre 120 ragazzi da 27 paesi per le audizioni della Flic scuola di circo

Le audizioni si terranno dal 9 al 12 luglio presso la Flic Scuola di Circo della Reale Società Ginnastica in via Magenta 11

Sognando di diventare circensi: a Torino oltre 120 ragazzi da 27 paesi per le audizioni della Flic scuola di circo

Sono in arrivo a Torino oltre 120 ragazzi provenienti per il 65 dall’estero e da ben 27 diverse nazioni, per partecipare alle audizioni di accesso della FLIC Scuola di Circo, una delle scuole del settore più rinomate in Europa che nel 2018 ha ottenuto il miglior punteggio in assoluto da parte del Mibac tra i progetti di formazione circense.

Si svolgono dal 9 al 12 luglio 2019 nella sede di via Magenta 11 a Torino le audizioni per il 18° anno del “Corso di Formazione per l’Artista di Circo Contemporaneo” della FLIC Scuola di Circo, progetto della Reale Società Ginnastica avviato nel 2002, che ad oggi prevede tre programmi formativi: Biennio, Terzo anno di ricerca Artistica e Mise à Niveau.

Un impegnativo provino di 4 giorni per provare ad accedere ad uno dei corsi di formazione più qualificati del settore e per coltivare un sogno che è diventato realtà per molti ex-allievi della FLIC. Moduli sulle iscrizioni e maggiori informazioni sul percorso formativo sono reperibili in: www.flicscuolacirco.it/formazione-professionale.

Sono pervenute le candidature di oltre 120 ragazzi provenienti per il 65 dall’estero (39 italiani) e da ben 27 diverse nazioni: Argentina, Australia, Austria, Brasile, Cile, Colombia, Corea Del Sud, Costa Rica, Finlandia, Francia, Germania, Guatemala, Inghilterra, Irlanda, Israele, Messico, Olanda, Perù, Portogallo, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Uruguay e Usa.

Nella stagione appena terminata, gli allievi iscritti ai corsi professionali sono stati 81, con età comprese tra i 18 e i 25 anni e provenienti per il 65% dall’estero, di cui più della metà da paesi extra-europei e, compresa l’Italia, da 22 diverse nazioni. Dati che rappresentano un grande motivo di soddisfazione per l’intero staff della FLIC e che certificano ulteriormente l’importanza che il centro di formazione torinese ha assunto nel settore del circo contemporaneo in ambito mondiale, rappresentando spesso l’Italia nel mondo e ricevendo importanti riconoscimenti per la qualità della sua formazione e per lo stile proprio con il quale interpreta le ultime tendenze sullo sviluppo del nuovo circo.

Importanza e valenza che a livello nazionale vengono confermate nel 2018 dal miglior punteggio in assoluto ottenuto da parte del Mibac tra i progetti di formazione circense presentati per l’assegnazione del FUS e dalla selezione da parte della Regione Piemonte come luogo di residenza artistica per il bando “Artisti nei territori”.

Un altro indice della qualità del lavoro svolto nelle ultime stagioni è dato dal fatto che sempre più allievi del secondo anno vengono selezionati per proseguire la formazione in alcune delle migliori università internazionali di circo contemporaneo e danza: l’École de cirque de Québec in Canada, il CNAC - Centre national des arts du cirque di Châlons-en-Champagne, la Académie Fratellini di Parigi e Le Lido - centre des arts du cirque de Toulouse in Francia, la Doch - University of Dance and Circus di Stoccolma,  l’ESAC - Ecole Supérieure des Arts du Cirque di Bruxelles, e la SEAD - Salzburg Experimental Academy of Dance.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium