/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 12 luglio 2019, 13:16

Politecnico, una nuova residenza da 144 posti in via Borsellino

Il rettore Saracco: "L'ambiente ideale per far nascere idee e collaborazioni tra studenti che seguono percorsi di formazione diversi". Carvelli (Camplus): "Presto due nuove aperture in corso Ferrucci e corso Novara"

Politecnico, una nuova residenza da 144 posti in via Borsellino

Il grattacielo di Intesa Sanpaolo, l'Energy center, ma anche l'area ex Westinghouse in cerca di una nuova vita. E dall'altra parte della strada, il Politecnico.

Sorge in via Borsellino 38 la nuova residenza universitaria "Cesare Codegone", in grado di offrire 132 stanze e 144 posti letto a studenti d'ateneo a Torino. Di proprietà del Politecnico, è finanziata al 50% dal Miur, si sviluppa su 9 piani e occupa una superficie complessiva di 4200 metri quadri. Insieme alle camere, zone comuni, cucine e quella cornice in cui il rettore Guido Saracco spera di vada a innestare il nuovo modo di apprendere tra i ragazzi. "Serve confronto di idee e di competenze, in modo che studenti di percorsi diversi possano trovare insieme anche modi di collaborare, sperimentare e chissà, magari dare origine a una start up. A parte l'ingegneria navale, qui a Torino insegniamo quasi di tutto e mettere in contatto i ragazzi anche in momenti al di fuori della normale lezione siamo sicuri che possa portare a ottimi risultati".

La residenza è costata 8 milioni e la concessione per Camplus sarà di 24 anni. "Con i 1600 che già gestiamo in città - dice Maurizio Carvelli, fondatore e CEO di Camplus - ci confermiamo come primo operatore in Torino. In tutto, 86 posti saranno in convenzione con chi può godere di contributi Edisu. Altri 58 posti saranno invece dati con un canone di locazione a libero mercato".

E nuovi progetti stanno bollendo in pentola. "A febbraio apriremo corso Ferrucci e poi corso Novara, rispettivamente 220 e 300 posti, ma il settore è piuttosto vivace in questo periodo", prosegue Carvelli.

x

Massimiliano Sciullo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium