/ Cronaca

Cronaca | 24 agosto 2019, 14:05

Si fanno pagare per fare espatriare connazionali in Spagna: nei guai 2 pakistani

La Polizia Stradale ha fermato un'Audi A3 alla barriera autostradale di Bruere

Si fanno pagare per fare espatriare connazionali in Spagna: nei guai 2 pakistani

Martedì notte la Polizia Stradale, durante un posto di controllo alla barriera autostradale di Bruere, ha intimato l’alt ad un’autovettura Audi A3 con targa spagnola.

Nell’auto - oltre al conducente di 37 anni di nazionalità pakistana ed a un suo connazionale di 38enne, entrambi regolari - erano presenti altri 5 cittadini pakistani. Questi ultimi, in buone condizioni di salute, si trovavano a bordo del veicolo in seguito all’accordo fra loro e i primi due per il trasporto fino alla Spagna, dietro il pagamento di 500 € ciascuno. Il gruppo si era mosso da Milano. L’autovettura utilizzata per il viaggio transnazionale, tra l’altro non idonea poiché i trasportati erano in sovrannumero rispetto ai posti ordinari del veicolo, è stata sottoposta a sequestro.

I due cittadini pakistani che hanno organizzato il viaggio, sono stati arrestati per favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium