/ Cronaca

Cronaca | 17 settembre 2019, 19:03

Dalla sedia a rotelle all'inaugurazione della scuola di ballo: il sogno di Virginia Di Carlo è realtà [VIDEO]

Emozione per le sorelle Virginia e Martina: "Siamo contente che il sogno si sia realizzato. E' una scuola aperta a tutti, senza distinzioni, perché siamo tutti uguali"

Dalla sedia a rotelle all'inaugurazione della scuola di ballo: il sogno di Virginia Di Carlo è realtà [VIDEO]

La passione per il ballo e per la vita più forte di qualsiasi difficoltà. E' un messaggio di forza e speranza quello che arriva dall'inaugurazione della scuola di ballo di Virginia Di Carlo, avvenuta oggi pomeriggio a Druento in via Alighieri.

"Ballare è come volare" si legge nelle pareti della scuola che insegna ai ragazzi, anche quelli affetti da disabilità a lavorare e danzare con la musica per poter migliorare equilibrio, postura e autostima. All'inaugurazione hanno partecipato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, il presidente del Coni Giovanni Malagò e il presidente del Consiglio Regionale Stefano Allasia, oltre ovviamente alle autorità locali.

Per Druento è stato un giorno di festa. Virginia ha realizzato il suo sogno a 26 anni, dopo aver superato le difficoltà date dai danni cerebrali che le avevano impedito di muoversi. Virginia, con una straordinaria forza di volontà, non solo è diventata maestra di ballo, ma oggi è riuscita ad aprire insieme alla sorella Martina la Dance School "Special Angels". Tanti gli sponsor che hanno contribuito a trasfomrare il sogno in realtà. Ariston, per esempio, ha portato il comfort nella struttura, grazie all’iniziativa Ariston Comfort Challenge 2.(cuore), donando una caldaia a condensazione Alteas One Net.

Per Virginia si tratta dell'ennesimo traguardo, l'ennesimo successo personale dopo la nomina a Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi.

"Cinque anni fa mi è arrivata questa lettera di Virginia, nonostante i problemi evidenti aveva un sogno - ha rivelato Giovanni Malagò, presidente del Coni - Il sogno era aprire la scuola di danza. Ci siamo continuati a sentire con lei e questa strepitosa famiglia. Oggi il suo sogno si realizza". "E' un'inaugurazione fantastica, sono presidente da 100 giorni e questa è la più bella in assoluto" ha spiegato Alberto Cirio. "Credo che in questa scuola non si insegnerà solo a danzare, si insegnerà a vivere. Ed è l'insegnamento più grande e bello da cui trarre esempio, ciascuno di noi". "La storia di Virginia di Carlo - ha affermato invece il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia -  ci dimostra che lo sport consente a chiunque di ritagliarsi un proprio ruolo nella società".

L'inaugurazione è stata celebrata anche con una grande festa nella piazza principale di Druento, con momenti di canto, musica e ballo eseguiti da artisti e giovani ballerini. Da oggi la palestra apre a tutti, senza alcuna discriminazione. Inevitabilmente emozionate e felici le sorelle Di Carlo: "Un'emozione bellissima, siamo contente che il sogno si sia realizzato. Questa scuola è aperta a tutti, senza distinzioni. Siamo tutti uguali". Un messaggio di una forza straordinaria firmato Virginia Di Carlo.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium