/ Eventi

Eventi | 09 ottobre 2019, 13:55

Torino festeggia il 70° della Repubblica Cinese. L'assessore Giusta: "Vogliamo attrarre i turisti con sci, musei e Langhe"

Wu (Associazione italo-cinese): "Torino deve muoversi in fretta per attrarre i visitatori: per il Capodanno Cinese ci sono 100 milioni di cinesi che vanno in vacanza all'estero"

Torino festeggia il 70° della Repubblica Cinese. L'assessore Giusta: "Vogliamo attrarre i turisti con sci, musei e Langhe"

Anche Torino celebra il 70° anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. L'appuntamento è fissato domenica 13 ottobre, quando verrà inaugurata la mostra fotografica allestita a Palazzo Reale, divisa in cinque temi: economia; arte e cultura; diplomazia; amicizia Italia-Cina e paesaggi naturali. Il taglio del nastro è previsto alle 15, con l'assessore Marco Giusta e il Console aggiunto Huijuan Wang. Alle 15.45 inizierà poi lo spettacolo con danze popolari, canti corali e rappresentazioni dell'opera di Shaoxing. Un'iniziativa che si inserisce in un rapporto di collaborazione che da tempo il Comune ha con lo stato asiatico: Torino è gemellata infatti con Shenyang e ha altri due accordi.

"Il prossimo anno - ha spiegato l'assessore comunale alle Politiche per la Multiculturalità Marco Giusta - si festeggiano i 50 anni dei rapporti tra Italia e Cina: Torino si candida a ospitare degli eventi".

"Io auspico - ha continuato l'esponente della giunta Appendino - che già a partire dal 2020, insieme ad altre città, riusciremo a offrire al mercato cinese un pacchetto turistico che comprenda  lo sci e le nostre montagne, i musei, le Langhe e il tartufo, lo shopping e il calcio".

A confermare l'interesse della Repubblica Popolare per il nostro territorio è Angelo Wu, presidente dell'Associazione italo-cinese a Torino. "Nel 2022 - ha spiegato - a Pechino ci saranno le Olimpiadi invernali: l'anno scorso nel Comprensorio della Via Lattea c'è stata, per due mesi, una delegazione di 60 atleti cinesi".

"Sciare in Italia costa molto meno e le vostre piste sono meravigliose. Torino deve muoversi in fretta per attrarre i visitatori: la Cina, da questo punto di vista, è in pieno sviluppo. Basti pensare che per il Capodanno Cinese ci sono 100 milioni di cinesi che vanno in vacanza all'estero", ha concluso Wu.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium