/ Cronaca

Cronaca | 10 ottobre 2019, 13:56

Il CIdiS risponde alle accuse di Fratelli d'Italia: "Abbiamo agito assicurando la massima tutela dei minori e nel rispetto di tutte le persone coinvolte"

La polemica è nata dalle dichiarazioni di un esponente politico, che ha raccontato un episodio che ha coinvolto una giovane madre messa in comunità con i tre figli

Il CIdiS risponde alle accuse di Fratelli d'Italia: "Abbiamo agito assicurando la massima tutela dei minori e nel rispetto di tutte le persone coinvolte"

Con riferimento all'articolo "Vietato parlare di Bibbiano in Piemonte. La denuncia di Fratelli d'Italia" (qui il link), pubblicato il 7 ottobre sulla nostra testata, il Consorzio Intercomunale di Servizi precisa che "i servizi del Consorzio CIdiS hanno svolto la loro azione in un quadro di protezione dei minori e in attuazione di quanto previsto da un Provvedimento disposto dalla competente Autorità Giudiziaria".

"In specifico, nel corso di esecuzione del suddetto Provvedimento, gli operatori hanno agito assicurando la massima tutela dei minori e nel rispetto di tutte le persone coinvolte, operando con la dovuta professionalità e in presenza delle Forze dell'Ordine".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium