/ Attualità

Attualità | 13 ottobre 2019, 18:00

Bando regionale per il volontariato e la promozione sociale: finanziati 17 progetti in provincia di Torino

Svelati i nomi delle organizzazioni vincitrici del bando 2019. L'assessora Caucino: “Il terzo settore garantisce quegli interventi sussidiari che il sistema dei servizi pubblici non riesce a fornire”

Bando regionale per il volontariato e la promozione sociale: finanziati 17 progetti in provincia di Torino

Sono 17, in totale, le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale della provincia di Torino risultate vincitrici dell'apposito bando della Regione Piemonte; i fondi stanziati, destinati a tutto il territorio regionale e provenienti dal Fondo Nazionale per il Terzo Settore, ammontano complessivamente a 1 milione 992mila 640 euro.

La graduatoria delle proposte ritenute idonee è stata approvata nei giorni scorsi e prevede il finanziamento dei progetti pervenuti al settore "Politiche per le famiglie, minori, giovani e sostegno alle fragilità sociali" della Direzione Coesione Sociale della Regione Piemonte.

Il bando si inserisce più che mai in un contesto di sinergia con il pubblico: "Il terzo settore – dichiara l'assessora regionale alle politiche sociali Chiara Caucino - deve proseguire nella sua opera di sostegno alle fasce deboli garantendo quegli interventi sussidiari che il sistema dei servizi pubblici non riesce a fornire. Con questi finanziamenti si sostengono progetti in piena linea con le azioni dei programmi regionali d'intervento, privilegiando quelli che permettono una loro replicabilità e sostenibilità negli anni futuri".

L'iter prevede un confronto continuo tra la Regione e le organizzazioni stesse: "Andremo poi sui territori - prosegue Caucino - per confrontarci con gli enti del terzo settore e per verificare concretamente gli interventi realizzati; solo così riusciremo a capire come orientare la nuova stagione di programmazione per il 2020".

Le organizzazioni di volontariato torinesi che riceveranno i finanziamenti sono Krearte Arte e Artigianato di Torino (progetto “Fiori di Cotone”), I Falchi di Daffi di Torino (“Piccoli aviatori – terapia dell'aria”), Società San Vincenzo De Paoli di Torino (“RelAzioni generative”), Misericordia di Caselle (“Cascina Marchesa”), Uni.Vo.C.A. di Torino (“Agorà del sapere”), Amici di Mais di Torino (“Greenclusion”), Auser Volontariato di Torino (“I pony della solidarietà”), Solidarietà Giovanile di Torino (“L'immaginazione e l'azione”), Abibi di Torino (“Grow Up”), Bellavista Viva di Ivrea (“Comunità, lavoro, welfare”) e CPD di Torino (“La nostra storia”). Le associazioni di promozione sociale sono Associazione Giovanile Salesiana per il Territorio di Torino (“Polo educativo territoriale”), Eufemia di Torino (“Food pride”), Arci di Torino (“Fooding”), Notabene di Ivrea (“Insieme per la musica”), AICS di Torino (“AICS solidale”) e La bottega del possibile di Torre Pellice (“BEN-NA-SCO a Beinasco e Piossasco”).

Marco Berton

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium