/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 07 novembre 2019, 18:00

All'istituto I.I.S. Peano un corso dove gli studenti spiegano agli anziani le nuove tecnologie

Un'altra iniziativa riguarda invece un murales dedicato al cinquantenario dall'allunaggio

All'istituto I.I.S. Peano un corso dove gli studenti spiegano agli anziani le nuove tecnologie

La stretta collaborazione tra l'istituto Peano e l'Unitre Torino Metropolis porta in campo due iniziative per l'inizio del nuovo anno scolastico.

Da un lato il progetto di alternanza scuola-lavoro 'Non siamo nativi digitali' che ritorna dopo il successo dell'edizione 2018 tra le mura della biblioteca dell'istituto di corso Venezia. Gli studenti diventeranno docenti per gli anziani che vogliono imparare l'uso delle nuove tecnologie e capire la filosofia che sta dietro a smartphone, tablet e PC. "La biblioteca deve diventare uno spazio sempre più multimediale e aperto alle innovazioni - spiega Maria Rosa Quaglia dell'istituto Peano - E il corso che andiamo a riproporre quest'anno è parte integrante di questo intento". Paola Berzano dell'Unitre Torino Metropolis aggiunge che "con questa iniziativa non si vuole semplicemente insegnare a utilizzare i tasti dei prodotti tecnologici, ma spiegare concretamente le nuove forme di comunicazione. Il web offre molteplici possibilità che vanno dal cercare notizie di attualità o ricette per cucinare, fino alla possibilità di conversare con amici e parenti anche se si trovano dall'altra parte del mondo".

Dall'altro lato l'inaugurazione del murales 'Astro Fun' che da ieri anima l'ingresso della biblioteca del Peano. L'opera mostra una ragazzina che immagina di atterrare sulla luna dalla sua stanza attraverso la lettura di un libro. Un modo per festeggiare il cinquantenario dall'allunaggio e allo stesso tempo un tributo alla biblioteca dell'istituto che ospiterà il dipinto. L'opera è stata realizzato da Gioele Bertin e Francesca Melina del collettivo Howler Monkey Crew che fa parte del progetto Murarte.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium