/ Cronaca

Cronaca | 19 novembre 2019, 21:07

''La Cavallerizza non si tocca''. La protesta va in scena sotto Palazzo di Città

La contestazione sotto il Municipio, in seguito allo sgombero di questa mattina

''La Cavallerizza non si tocca''. La protesta va in scena sotto Palazzo di Città

''La Cavallerizza non si tocca'' e ''non abbiamo amici in Comune'' sono due degli slogan lanciati da un gruppo di rider e anarchici. La protesta questa sera sotto Palazzo di Città, in seguito allo sgombero della Cavallerizza.

I manifestanti hanno appeso davanti al Municipio lo striscione 'casa rider non si tocca ogni politicante deve chiudere la bocca''. Perchè casa rider era il nome dello spazio occupato all'interno della Cavallerizza dai giovani che stanno protestando, anche con l'accensione di alcuni fumogeni.

I manifestanti se la sono presa anche col social media manager della sindaca, Xavier Bellanca, apostrofato con insulti. ''La protesta è legittima, ma non è questo il modo per risolvere le difficoltà. Non si risolve nulla con le minacce, con gli sputi e con la violenza'', ha dicharato Bellanca.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium