/ Attualità

Attualità | 06 gennaio 2020, 15:44

Chiuso il debito milionario, Luserna San Giovanni investe nelle scuole

A fine anno un controllo della Corte dei Conti ha certificato il risanamento. L'Amministrazione annuncia la destinazione delle risorse svincolate

Chiuso il debito milionario, Luserna San Giovanni investe nelle scuole

Il 2020 si apre con una buona notizia per i conti del Comune di Luserna San Giovanni, tanto che l'Amministrazione può destinare alle scuole risorse un tempo vincolate. «È stato chiuso in quattro anni il debito di circa 2 milioni di euro che in passato il Comune aveva maturato nei confronti di Acea e non solo» annuncia il sindaco Duilio Canale. Per risanare i conti sono stati necessari risparmi cospicui, come spiega Canale: «Circa 500.000 euro l'anno, cioè una cifra importante per un paese come il nostro. Perlopiù  abbiamo dovuto limare con attenzione le spese, notevoli risparmi sono stati possibili sulla gestione del personale e dell'asilo nido intercomunale».

A fine 2019 la Corte dei Conti ha controllato i bilanci comunali certificando il risanamento: «Ora possiamo utilizzare l'avanzo maturato nel 2018 che ammonta a 400.000 euro e che sarà in parte destinato all'adeguamento delle strutture scolastiche e all'intervento sulle frane di novembre».

Canale individua un'altra fonte di finanziamento delle spese relative alle scuole: «Visto che abbiamo saldato il debito, possiamo iniziare a utilizzare i 35.000 euro, che annualmente eravamo obbligati ad accantonare per incrementare il fondo per i crediti di dubbia esigibilità». A cosa verranno destinati? «Ad acquisti utili a migliorare l'adeguamento tecnologico, pensiamo ad esempio a nuovi pc e lavagne interattive multimediali».

Elisa Rollino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium