/ Scuola e formazione

Scuola e formazione | 23 gennaio 2020, 07:45

Camplus e Politecnico inaugurano la nuova residenza universitaria "Cesare Codegone"

In via Paolo Borsellino, una struttura su nove piani con 132 camere. Entro il 2021, tre nuove aperture in corso Ferrucci, corso Peschiera e corso Novara, per un totale di 616 posti letto

Camplus e Politecnico inaugurano la nuova residenza universitaria "Cesare Codegone"

A pochi passi dal Politecnico e dalla stazione di Porta Susa, è nata una nuova residenza per studenti universitari. Inaugurata ieri, la struttura (in via Paolo Borsellino 38/9), intitolata all'ingegnere e professore torinese Cesare Codegone, è di proprietà del Politecnico di Torino e gestita da Camplus.

La realizzazione è stata finanziata per il 50% da fondi Miur e per il resto in project financing dall'ATI SECAP e Fondazione Ceur-Camplus. Conta 5400 mq su nove piani, con 132 camere - singole e doppie - e 144 posti letto.

Ciascuna stanza presenta un angolo studio, i servizi igienici e un frigorifero a uso esclusivo dello studente, oltre alla rete Wi-Fi che copre l'intero fabbricato. Inoltre, sono tutte dotate di impianto domotico che permette di evitare gli sprechi di energia in assenza degli occupanti, sia per la climatizzazione estiva o invernale sia per quella elettrica. A disposizione di tutti gli ospiti, una lavanderia, le cucine comuni, sale studio, una sala ricreativa con TV, un'ampia terrazza e un giardino.

Dei posti letto, 58 presentano un canone di locazione a libero mercato e oltre 86 sono a prezzo calmierato, con formula all-inclusive. Inoltre, dieci sono riservati alle nuove immatricolate a Ingegneria, nell'ambito dell'accordo stipulato tra il Politecnico e Camplus relativo al programma "WeareHERe", per incentivare l'iscrizione femminile ai corsi.

Entro il 2021 sono in programma tre nuove aperture in corso Ferrucci, corso Peschiera e corso Novara, per un totale di 616 posti letto - arrivando così a 2380 posti letto per studenti a Torino.

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium