/ Cronaca

Cronaca | 24 gennaio 2020, 18:58

Sicurezza in città: partono dal quartiere Vanchiglia i tavoli di osservazione

Il prefetto: "Serve assunzione di responsabilità da parte di tutti"

Sicurezza in città: partono dal quartiere Vanchiglia i tavoli di osservazione

"Questi tavoli sono dei sensori del territorio, fermo restando che la questione sicurezza prevede un'assunzione di responsabilità da parte di tutti". Cosí il prefetto di Torino Claudio Palomba, che oggi pomeriggio alla scuola "Leone Fontana" nel cuore del quartiere Vanchiglia ha dato il via ai tavoli di osservazione previsti dall'Accordo per la sicurezza integrata e lo sviluppo della Città sottoscritto da Prefettura, Regione e Comune insieme a Istituzioni locali e rappresentanti della società civile.

I tavoli si insedieranno nelle otto circoscrizioni e rappresenteranno un'occasione di confronto sui problemi che riguardano i quartieri.

All'evento ha partecipato, fra gli altri, anche la sindaca Chiara Appendino. "Partire da qui non é una scelta casuale - ha spiegato la prima cittadina - questo é un quartiere dove c'é stata molta richiesta di intervento e dove c'é un tessuto molto vivo. Credo ci siano tutti gli ingredienti per fare partire bene il tavolo con una grossa sinergia".

Marco Panzarella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium