/ Eventi

Eventi | 24 gennaio 2020, 11:47

La rassegna Montagna per Tutti prosegue all'insegna di sport e divertimento

In programma le ciaspolate, gli spettacoli teratrali e la festa sulla neve di Usseglio

La rassegna Montagna per Tutti prosegue all'insegna di sport e divertimento

La rassegna Montagna per Tutti, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino, prosegue all’insegna dello sport e del divertimento con la “Winter Night”, una ciaspolata notturna in compagnia dei Siberian Husky in programma domani, sabato 25 gennaio, a Lemie. In caso di scarsità di neve, la passeggiata sarà a piedi.

A partire dalle 14 verranno organizzate visite guidate al borgo storico e all’angolo lappone, discese sulla neve con i ciambelloni e corse sulle slitte in compagnia dei Siberian Husky. L’escursione partirà alle 17,45 dall’area sportiva di Lemie. Il percorso ad anello, segnalato dalle fiaccole, sarà di circa 5 km, con una tappa ristoro per scaldarsi con tè caldo e vin brulè. La serata sarà arricchita dallo spettacolo teatrale “Il Signore del buio e della luce”, che proporrà un viaggio animato alla scoperta dell’oscurità, guidati da un personaggio d’eccezione, il Visconte di Baratonia; per ricordare che le “Lemiae”, le streghe, segnano sempre il confine, il “limina”, tra questo e l’altro mondo, come il nome del borgo stesso vuole suggerire. Al termine, tutti i presenti potranno partecipare all’accensione del Gran Falò e al tradizionale lancio delle lanterne luminose.

Sabato 25 gennaio prenderà il via anche l’iniziativa “Outside the City”, il servizio di navette con partenza e rientro da e per Torino collegato a cinque degli eventi della rassegna Montagna per tutti. Sabato 25 la navetta partirà alle 13 da piazza Carlo Felice e rientrerà a Torino a mezzanotte circa. Per informazioni e prenotazioni si può contattare Welcome Piemonte all’indirizzo e-mail info@welcomepiemonte.it o al numero telefonico 339-5315104.
La quota più alta consentirà comunque l’effettuazione della ciaspolata diurna “Winter Day” di domenica 26 gennaio lungo l’anello della Valle Orsiera, uno splendido itinerario di circa due ore ai piedi del Monte Civrari. L’attività è consigliata a persone con discreto allenamento e prenderà il via alle 9,15 nell’area sportiva di Lemie, con il ritrovo a partire dalle 8,30. Alla fine della camminata ci si potrà rifocillare con un pranzo tipico al ristorante.

Nel pomeriggio riprenderanno le attività nel borgo: visite guidate al centro storico e all’angolo lappone e, neve permettendo, le discese con i ciambelloni e le corse sulle slitte trainate dagli Husky. La giornata si concluderà al salone polivalente a partire dalle 17, con l'estrazione dei premi destinati ai partecipanti alle escursioni delle due giornate.

Sabato 1 febbraio Montagna per tutti proseguirà con la passeggiata diurna nella Conca dei Tornetti alla scoperta della vita dei margari e di un anfiteatro panoramico ricco di piccole borgate dislocate sotto la Rocca Moross. Si prenderà progressivamente quota lungo la stradina da cui si apre la vista sull’imponente Roc Sapai, che con la sua parete rocciosa precipita sui prati sottostanti. Si continuerà a salire fino all'Alpe Foiere, dove sarà possibile scoprire l’antico mestiere del margaro davanti al fuoco del camino. I giovani che portano avanti la tradizione zootecnica e casearia locale illustreranno come si svolge una tipica giornata in alpe, con degustazione finale di prodotti di montagna. Il rientro è previsto per le 13.

Sabato 1 febbraio è anche in programma lo spettacolo teatrale “Non c’è formaggio che tenga!”, con il ritrovo alle 8,30 di fronte alla cappella di San Bartolomeo al Pian degli Asciutti. Una delle più accese dispute sui due versanti del territorio sabaudo era legata alla produzione del formaggio: meglio quello piemontese o quello francese? Quando Madama Reale Cristina di Francia si insediò a Torino, portò con sé diverse casse di formaggi francesi. Ma una volta finiti, con la guerra alle porte, furono i pastori piemontesi a produrre per lei quelli migliori. Narratori della storia, adatta anche ai bimbi, saranno proprio due margari di Viù, alle prese con i capricci della Madama Reale.

Sabato 1 e domenica 2 febbraio sono in programma una ciaspolata notturna e una diurna dal Colle del Lys alla cappella di San Vito. La ciaspolata sotto le stelle del sabato si chiuderà all’insegna del divertimento, con musica dal vivo. Il ritrovo dei partecipanti è fissato per le 14 sotto l’ala del mercato del piazzale del Colle. Il ritrovo per la ciaspolata diurna domenicale sarà alle 9, sempre sotto l’ala del mercato al Colle. Per informazioni sul servizio di bus navetta da e per Torino si può scrivere a info@welcomepiemonte.it o chiamare il 339-5315104. La ciaspolata della domenica si concluderà con il pranzo nei ristoranti convenzionati. Per tutta la giornata saranno possibili brevi escursioni per i bambini sulle slitte in compagnia dei cani Syberian Husky. Lo spettacolo teatrale “Il colore della neve” sarà dedicato alla spedizione verso il Polo Nord, organizzata dal Duca d’Aosta Luigi Amedeo nel 1899. Grandi e piccoli potranno chiudere gli occhi e lasciarsi trasportare in una delle più grandi avventure dell’uomo: la conquista dei ghiacci.

LA FESTA DELLA NEVE, PER AGONISTI, TURISTI E BAMBINI

La Festa sulla Neve di sabato 8 e domenica 9 febbraio a Usseglio si aprirà con la ciaspolata crepuscolare “Children and Family Color Run-Corsa a colori”, con il ritrovo dei partecipanti alle 18 alla Casa del Fondo. Nei due giorni della Festa sulla Neve a Usseglio si potrà sciare in libertà lungo i 15 km di piste di discesa, pattinare sul ghiaccio, praticare lo snowboard e divertirsi sul bob. La “Children and Family Color Run-Corsa a colori” sarà illuminata dalle fiaccole e da simpatici gadget fluorescenti e la serata sarà animata dalla musica, dai balli franco-provenzali, dal lancio delle lanterne volanti e dal tradizionale Falò della Strega di Carnevale. Lo spettacolo teatrale “Carlino sale sul trono” rievocherà la figura del Duca Carlo Emanuele di Savoia, detto Carlino, che salì al trono dopo la prematura morte del fratello primogenito. Magrolino, timido e impacciato, Carlo si rivelò come uno dei più importanti sovrani della storia sabauda.

Domenica 9 febbraio ad Usseglio sono in programma una gara competitiva con le racchette da neve e una camminata non competitiva, a cui si potrà partecipare usufruendo del bus navetta da e per Torino. La gara competitiva sarà valida per il Campionato Podistico Canavesano Uisp mentre la passeggiata non competitiva sarà adatta a tutti coloro che desiderino trascorrere una giornata divertente sulla neve in piena sicurezza. Il percorso di circa 6 km si sviluppa nel suggestivo scenario dell’Alta Val di Viù ai piedi del Monte Lera. Lungo il percorso e al termine sono in programma distribuzioni di bevande calde, prodotti tipici e premi per tutti i partecipanti. Il ritrovo dei partecipanti è fissato alle 10,30 alla Casa del Fondo.

Per maggiori informazioni e prenotazioni si può scrivere a segreteria@turismovallidilanzo.it o chiamare i numeri telefonici 389-8379177 e 339-5315104.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium