/ Politica

Politica | 26 gennaio 2018, 12:56

Regione, Marco Grimaldi sarà candidato alla Camera per Liberi e Uguali

Il segretario regionale di Sinistra Italiana e capogruppo di Sel in Consiglio Regionale ha accettato ufficialmente la candidatura per il Collegio Uninominale Torino 1

Regione, Marco Grimaldi sarà candidato alla Camera per Liberi e Uguali

Ieri Marco Grimaldi, segretario regionale di Sinistra Italiana e Capogruppo di SEL in Consiglio Regionale, ha accettato ufficialmente la candidatura con Liberi e Uguali alla Camera, per il Collegio Uninominale Torino 1, che include i quartieri Centro, Vanchiglia, Vanchiglietta, Rossini, Sassi, Borgo Po, Cavoretto, San Salvario, Nizza-Lingotto, San Donato, Cit Turin.

“Mi piacerebbe diffondere e vedere vincere soprattutto una visione, una riflessione frutto di molte battaglie e del lavoro politico fatto in questi anni insieme a tanti e tante”, dichiara Grimaldi. “Ci dicevano che i nostri genitori avevano troppi privilegi, ora ci fanno vivere di lavoretti. Ci ripetono che è necessario sfruttare i lavoratori per mantenere i prezzi bassi. Si lamentano perché le tasse sono troppo alte, e poi permettono ai colossi del web di non pagarle. Ci dicono c’è la crisi e, invece di colpire la finanza e gli speculatori, comprimono i nostri diritti e la spesa pubblica. Dicono ‘vengono a rubare’, rispondiamo ‘Sì, le multinazionali che eludono le tasse’. Leggiamo sui giornali ‘prendono troppi soldi dallo Stato’, noi pensiamo ‘sì, le banche che hanno speculato’. ‘Ragazzi, non avete voglia di lavorare’ sentiamo dire alla televisione, ma semplicemente ‘non siamo disposti a lavorare gratis’. Bisbigliano ‘portano le malattie’, mi intrometto e dico ‘sì, i tagli alla sanità’. Ci ammoniscono ‘ce lo chiede l'Europa’, è vero: ‘il matrimonio egualitario e le adozioni per tutti’. Accusano ‘sono indietro di due secoli’, specifichiamo ‘certo, il petrolio e il carbone’. Vogliono introdurre la flat tax, noi chiediamo più progressività e una tassa sui grandi patrimoni. Propongono ‘eliminiamo il bollo auto, aboliamo il canone’, noi proponiamo la gratuità degli studi dall’asilo all’università. Ci credono diversi. Lo siamo”.

c.s.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di TorinOggi.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium