/ Politica

Politica | 15 ottobre 2018, 16:41

Manichini di Di Maio e Salvini bruciati nei cortei, la maggioranza pentastellata in Comune apre agli studenti

Versaci: "Il dialogo è l’unica vera modalità per superare i contrasti”

Manichini di Di Maio e Salvini bruciati nei cortei, la maggioranza pentastellata in Comune apre agli studenti

Dopo Di Maio è la maggioranza 5 Stelle del Comune di Torino ad aprire agli studenti che venerdì - durante i cortei e manifestazioni di piazza - hanno bruciato i manichini raffiguranti i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

"Esprimiamo la ferma condanna di ogni atto ispiratore di violenza, - ha detto in Sala Rossa il Presidente del Consiglio Fabio Versaci leggendo un messaggio condiviso anche dalla capogruppo Eleonora Artesio - tuttavia questo Consiglio comunale è interessato alle tematiche che hanno mosso gli studenti a scendere in piazza".

Versaci ha quindi invitato i rappresentanti degli studenti in audizione in un’apposita seduta della Conferenza dei Capigruppo, per ascoltare le loro ragioni, nella convinzione che “il dialogo è l’unica vera modalità per superare i contrasti”.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium