/ torinoggi.it

torinoggi.it | 30 giugno 2019, 16:56

Barcone “pro Carola” in piazza Castello: la gru di Amiat lo rimuove tra le polemiche

La barca era stata posizionata in piazza Castello, davanti a Palazzo Madama, da alcuni esponenti dei centri sociali

Foto di Gianluca Voglino

Foto di Gianluca Voglino

Un barcone in piazza Castello per solidarizzare con la "capitana" della Sea Watch 3, Carola Rackete: è durata qualche ore la messa in scena organizzata da alcuni esponenti dei centri sociali, che nel pomeriggio di ieri hanno portato una barca davanti a Palazzo Madama. 

In serata, intorno a mezzanotte, un mezzo Amiat l'ha rimossa con l'ausilio di una piccola gru mobile. La rimozione della barca ha suscitato la dura reazione di Chiara Foglietta, consigliere del Partito Democratico: "Celeri nel reprimere le forme di oppressione contro il governo, ma mai pronti ad ascoltare i cittadini. Meno male che tra poco se ne vanno". Un commento, quello di Foglietta, rivolto ovviamente ai "colleghi" del M5S torinese che ha immediatamente trovato la risposta di Damiano Carretto: "Quindi è normale portare una barca in piazza Castello. Se accetti quello, dovrai accettare che chiunque possa fare quello che vuole. Chiunque".

Intanto domani è stato indetto un presidio di solidarietà alla Sea Watch: i manifestanti si ritroveranno proprio in piazza Castello, alle ore 18:00, al grido di "Ribellarsi è un dovere".

Andrea Parisotto

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium