/ Attualità

Attualità | 14 gennaio 2020, 19:28

Si consolida la collaborazione tra Garante per l'Infanzia e Città Metropolitana di Torino

Un bilancio del primo anno di attività dello Sportello per la mediazione familiare sarà tracciato nell’incontro in programma martedì 4 febbraio alle 14,30 nella sede di corso Inghilterra 7

Si consolida la collaborazione tra Garante per l'Infanzia e Città Metropolitana di Torino

Nei prossimi mesi proseguirà la collaborazione tra la Città Metropolitana di Torino – in particolare la Direzione istruzione, pari opportunità e Welfare – e la Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza. La nuova GaranteYlenia Serra, nominata dal Consiglio regionale il 3 dicembre scorso, ha incontrato il Vicesindaco metropolitano Marco Marocco e Monica Tarchi, responsabile della Direzione Istruzione, pari opportunità e Welfare, per un primo giro d’orizzonte sui progetti in atto inerenti la mediazione familiare e il sostegno ai genitori e figli che affrontano la separazione.

La Garante, il Vicesindaco Marocco, la dirigente e i funzionari presenti all’incontro si sono confrontati sul prosieguo della collaborazione sul progetto “Alunni e genitori che vivono la separazione: uno spazio di parola nella scuola”, che vedrà l’avvio di una iniziativa sperimentale coordinata da Città Metropolitana in collaborazione con il Centro relazioni e famiglie di Torino presso la Scuola Peyron.

Alla dottoressa Serra sono state inoltre illustrate le azioni portate avanti dalla Città Metropolitana negli ultimi anni, in collaborazione con la SFEP-Scuola di Formazione ed Educazione Permanente della Città di Torino per l’aggiornamento degli operatori dei Centri per le famiglie sulle prassi operative a favore di genitori e figli (laboratori di comunicazione per genitori separati, gruppi di parola per i figli) e per la gestione dello Sportello per la mediazione familiare presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico - Sportello del cittadino - del Tribunale di Torino.

Un bilancio del primo anno di attività dello Sportello per la mediazione familiare sarà tracciato nell’incontro in programma martedì 4 febbraio alle 14,30 nella sede di corso Inghilterra 7 della Città Metropolitana. I responsabili dei Centri per le famiglie presenteranno a loro volta le loro attività di sostegno alla transizione separativa. All’incontro sono invitati tutti i soggetti istituzionali e le figure professionali competenti in materia.

Comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium