/ Cronaca

Cronaca | 15 gennaio 2020, 14:04

Non rispettano l'alt dei carabinieri e si lanciano a folle velocità per le vie di Pecetto

Alla fine i due sinti si sono schiantati con la loro Fiat 500 (con la targa falsa) contro il muro di recinzione di una villetta a Trofarello

Non rispettano l'alt dei carabinieri e si lanciano a folle velocità per le vie di Pecetto

Inseguimento sulla strada provinciale di Pecetto tra i carabinieri e due sinti a bordo di una Fiat 500.

Nel tentativo di sfuggire ai controlli, i due non hanno rispettato l'alt intimato dai militari e si sono lanciati a folle velocità per le vie del paese. A Trofarello, in strada Valle Sauglio, si sono schiantati contro il muro di recinzione di una villetta.

I due sono stati portati dal 118 all'ospedale di Chieri per essere medicati. Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che la targa dell'auto era falsa.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium