/ Eventi

Eventi | 24 gennaio 2020, 11:22

Tramanda 2020 Chieri: al via i lavori della giuria

Verranno esaminate oltre 100 candidature arrivate da tutta Italia e da diversi Paesi del mondo

Tramanda 2020 Chieri: al via i lavori della giuria

Si riunisce oggi nella Biblioteca del Comune di Chieri la Giuria di Tramanda 2020 che si dedicherà ad esaminare le oltre 100 candidature arrivate da tutta Italia e da diversi Paesi del mondo. Le opere partecipano sia al Young Fiber Contest - per artisti al di sotto dei 35 anni - che alla Chiamata Aperta per artisti di qualunque età. Le opere saranno esposte a partire dal 9 maggio 2020 a Chieri, in occasione della nuova edizione di Tramanda. La valutazione proseguirà anche per l’intera giornata di domani.

Quest’anno, in particolare, la Giuria presenta grandi novità con l’ingresso di prestigiosi nomi del mondo dell’arte quali Fiorenzo Alfieri (Presidente del Castello di Rivoli e Presidente di Giuria) e Angelo Mistrangelo (giornalista e critico d’arte e Vicepresidente di Giuria) che affiancano i nomi storici di Silvana Nota (Direttrice Artistica del Premio Young Fiber Contest e di Chiamata Aperta), Maria Francesca Garnero (già funzionario del Comune di Chieri che ha seguito le storiche Biennali  di Fiber Art) e Valeria Scuteri (artista internazionale ed esperta di tecniche di Fiber Art).

In qualità di uditore, quest’anno affianca la Giuria, per le competenze tecniche, l’architetto Massimo Tiberio (Responsabile degli Allestimenti Mostre).

Tutto il coordinamento generale dell’intero evento è anche quest’anno affidato a Carla Gilardi.

La grande adesione che ha avuto anche quest’anno lo Young Fiber Contest – dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Chieri Antonella Giordano - conferma l’interesse che il brand Tramanda suscita. Questo ci stimola a continuare la promozione di questa forma di espressione artista scelta anche da tantissimi giovani”.

Sono molto soddisfatta – conferma Silvana Nota, – perché le candidature, oltre ad essere aumentate, hanno avuto un innalzamento qualitativo, soprattutto perché rispecchiano i movimenti della scena contemporanea artistica. Avendo introdotto anche quest’anno la tecnica “mix media” gli artisti hanno avuto la possibilità di coniugare all’elemento tessile le varie tecniche i flussi di tendenza attuali”.

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium