/ Attualità

Attualità | 20 marzo 2020, 14:10

Coronavirus, Tolardo con il megafono per le vie di Nichelino: "State a casa, vedo troppi cani che portano in giro i loro padroni" (VIDEO)

Il sindaco: "Solo se ci dimostreremo comunità matura ne sapremo venire fuori". Poi ringrazia la Protezione civile della città

Coronavirus, Tolardo con il megafono per le vie di Nichelino: "State a casa, vedo troppi cani che portano in giro i loro padroni" (VIDEO)

"Buongiorno, sono il sindaco. Stiamo passando per le varie vie della città, per sapere come state. Non stiamo passando un bel momento, lo so, ma girando per Nichelino vediamo troppe persone che circolano. Oggi l'unico modo che abbiamo per contenere il coronavirus è di restare a casa".

Giampiero Tolardo, sindaco di Nichelino, accompagnato dall'assessore Fiodor Verzola, ha voluto spiegare la gravità della situazione munito di megafono, facendo un giro per le strade della sua città. "Solo se ci dimostriamo comunità supereremo questo momento molto difficile. Vedo troppi cani che portano in giro i loro padroni, non può funzionare così. In questo modo possiamo fare del male ai nostri cari, ai nostri parenti, ai nostri anziani", ha detto senza usare mezzi termini.

"In giro c'è gente che va più volte al giorno ai supermercati per comprare una cosa per volta. C'e gente che in barba alle restrizioni staziona per strada a chiacchierare a 50 centimetri di distanza. C'è gente che passeggia con le braccia dietro alla schiena e con aria sfottente e il naso all'insù guardando chi sul balcone le regole le rispetta. Mentre c'è gente che continua a morire perché questo virus è democratico, colpisce i coglioni che se ne fottono e quelli che se lo vedono portare in casa", ha aggiunto, riprendendo un post messo sulla sua pagina Facebook.

"Poi ci sono loro, gli angeli della Protezione civile, che nonostante i timori, la stanchezza, le mille cose a cui pensare, sono li e non mollano. Grazie, la città vi è riconoscente", ha detto Tolardo, prima di lanciare un invito a tutti i cittadini di Nichelino: "Per favore, dimostriamoci comunità matura", ha concluso, tra gli applausi di coloro che si erano affacciati dalle finestre.

 

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium