/ Cronaca

Cronaca | 16 aprile 2020, 12:41

"Sono andato a comprare le sigarette". Ma la scusa non regge e minaccia i poliziotti: arrestato

Nei guai, a Ivrea, un uomo di 37 anni sorpreso dagli agenti lontano da casa, in possesso di droga e che durante il controllo ha reagito con violenza

"Sono andato a comprare le sigarette". Ma la scusa non regge e minaccia i poliziotti: arrestato

Un cittadino italiano di 37 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ieri pomeriggio dagli agenti di Polizia di Ivrea e Banchette. Gli uomini delle forze dell'ordine stavano passando nella zona di piazza Credenza quando hanno notato il trentasettenne diretto verso l’Ospedale Civile.

Alla vista degli agenti il sospetto ha però cambiato direzione, passando dietro la tenda del servizio 118 adibito a triage. Fermato dai poliziotti l'uomo, con precedenti di polizia a carico, ha riferito che era andato a comprare le sigarette presso un distributore automatico di via Aosta, sebbene ce ne fosse uno nei pressi della sua abitazione. Tra l’altro, l'uomo non aveva con sé alcun pacco di sigarette o altro che dimostrasse l’acquisto.

Durante le fasi del controllo, il trentasettenne ha prima iniziato a inveire contro i poliziotti per poi spintonarli tentando anche di colpirli. Inoltre è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana, violazione per la quale è stato sanzionato amministrativamente. L’uomo è stato anche sanzionato per la violazione delle prescrizioni relative all’emergenza Covid-19.

 

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium