/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 21 aprile 2020, 08:05

Carte prepagate con iban – stanno prendendo piede nel mercato finanziario e promettono flessibilità e tante funzioni utili

Molto probabilmente avete già sentito parlare della straordinaria praticità che è in grado di offrirvi una carta prepagata, ma magari ancora non sapete l’ulteriore buona notizia che riguarda le carte prepagate con iban

Carte prepagate con iban – stanno prendendo piede nel mercato finanziario e promettono flessibilità e tante funzioni utili

Tutta la comodità di avere una carta prepagata con iban

Molto probabilmente avete già sentito parlare della straordinaria praticità che è in grado di offrirvi una carta prepagata, ma magari ancora non sapete l’ulteriore buona notizia che riguarda le carte prepagate con iban.

Avere una carta di questo tipo vi permette ad esempio di eseguire tutte quelle operazioni che potreste fare presso la vostra banca.

Sarete quindi in grado di fare bonifici bancari e di riceverli da clienti e amici e in alcuni casi addirittura da e verso Paesi al di fuori dell’Unione Europea. In questo modo non avrete alcun pensiero riguardo all’apertura di un conto corrente, risparmiando anche tutte quelle spese che annualmente potrebbero gravare sul vostro bilancio.

A chi potrebbe interessare particolarmente una carta prepagata con iban

Premesso che questo tipo di carta sarebbe molto comodo per tutti quanti, abbiamo individuato alcune categorie di persone per le quali potrebbe essere ancora più utile:

  • Disoccupati

  • Studenti universitari

  • Cattivi pagatori

  • Anziani

  • Residenti per brevi periodi

Chi non ha modo di avere un lavoro è sicuramente più soggetto ad essere in difficoltà quando le spese si fanno più gravose. Per poter accedere a tutte le funzionalità di un normale conto corrente, le carte prepagate con iban, come ci ricorda anche il sito miglioricarteprepagate.it, potrebbero essere una soluzione vantaggiosa.

Gli studenti universitari che spesso vivono per periodi prolungati “fuori sede”, ovvero in una città che non è la loro, potrebbero voler evitare di aprire un altro conto in banca e accollarsi quindi ulteriori spese.

Chi ha purtroppo dovuto scoprire che cosa significhi essere un cattivo pagatore, sa quali possano essere le difficoltà ad accedere anche alle operazioni bancarie più semplici. Per evitare questo inconveniente una carta prepagata con iban, sarà in grado di ridare serenità e la possibilità di effettuare le operazioni necessarie.

Anche le persone anziane, in particolare i pensionati, potrebbero avvalersi di questo prezioso metodo per organizzare al meglio quelle che saranno le più semplici operazioni bancarie, evitando di pagare una quota eccessiva della gestione del conto corrente ordinario.

Per chi invece ha intenzione di trascorrere un periodo di tempo in Italia o all’estero (nel caso in cui le carte prepagate con iban funzionino anche in altri Paesi) potrebbe aver bisogno di fare alcune semplici operazioni bancarie e non voler aprire un altro conto. Proprio per questo, una carta di questo tipo è in grado di assicurare di poter fare esattamente tutte le azioni che potreste svolgere direttamente presso un qualsiasi sportello bancario.

Quali sono le migliori carte prepagate con iban?

Di carte prepagate con iban ce ne sono naturalmente diverse. A seconda di quelle che saranno le vostre esigenze, potreste valutare diverse opzioni. Ad esempio:

  • Quelle che hanno un canone annuale piuttosto basso. Da questo punto di vista Unicredit Genius Card vi offre i primi 12 mesi gratis per gli under 30 e 12 euro l’anno dal secondo anno. Anche Postepay Evolution risulta essere piuttosto conveniente, con solamente 10 euro di canone annuo.

  • Quelle che offrono un circuito sicuro all’interno del quale poter effettuare tutte le operazioni fondamentali. Se vi affiderete a Mastercard, Maestro o Visa, avrete certamente la più ampia scelta di carte prepagate con iban.

  • Quelle che hanno un limite di spesa illimitato, che quindi non vi pone alcun tipo di vincolo, come Nexi Speed, Nexi Prepaid o Banca Prossima Prepaid.

  • Quelle che hanno un limite di prelievo giornaliero piuttosto alto, come Weststein che vi permette di prelevare addirittura 1500 euro al giorno o bunq Green Card che non prevede alcun limite in questo senso.

Di possibilità di scelta ve ne sono innumerevoli. Sta a voi quindi decidere quale di queste carte prepagate con iban fa al caso vostro.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium