/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 21 aprile 2020, 08:12

Oggi DT Circle è USHARE: rete di networkers alimentata su Telegram

Storie di successo, modelli di formazione, webinar gratuiti per approfondire argomenti grazie agli speech di esperti e professionisti

Oggi DT Circle è USHARE: rete di networkers alimentata su Telegram

Storie di successo, modelli di formazione, webinar gratuiti per approfondire argomenti grazie agli speech di esperti e professionisti. La rete cresce e con lei le occasioni di incontro, scambio di informazioni e profitto. Proprio quello che fa Ushare, che si definisce come la “prima community al mondo nata per valorizzare la tua esperienza social”. E in effetti è proprio così. Una rete che cresce, in continua espansione, non solo attraverso i social network tradizionali, come Facebook e Twitter, ma che si alimenta attraverso una fitta rete di contatti su Telegram, servizio di messaggistica istantanea meno noto di Whatsapp ma molto utilizzato a livello mondiale. Il canale Telegram di Ushare Italia conta oltre 1500 iscritti, e propone quotidianamente, per tutti coloro che partecipano e fanno rete, momenti di confronto, dibattiti, spunti e informazioni interessanti. Il tutto mosso da utenti, esperti ma anche semplici curiosi che ruotano attorno all’universo DTCircle, l’ecosistema creato dalla geniale intuizione dell’imprenditore romano Daniele Marinelli un ecosistema che promette di restituire agli iscritti il valore e la proprietà dei loro dati generati on line. Allo stesso modo l’obiettivo di Ushare è creare e costruire, con tutta la sua comunità italiana e internazionale, il primo sistema di Social Profit Marketing che permette di creare la propria indipendenza economica, di guadagnare, anche senza alcun investimento iniziale, ma semplicemente attraverso la condivisione.

Proprio la comunità, infatti, rappresenta la forza del sistema Social Profit Marketing: il know how dell’intera community Ushare viene sfruttato per far decollare la carriera dei singoli sharer, e creare valore e guadagni. Entrare a far parte dell’universo Ushare è semplice: uno sharer è chi condivide le proprie esperienze social, e guadagna grazie al Social Profit Marketing continuando a mantenere i propri interessi e il proprio tempo libero. Il Social Profit Marketing è un sistema unico nel suo genere, “messo a punto da grandi professionisti del settore che hanno deciso di condividere e unire la loro ultra trentennale esperienza nel settore e la loro voglia di formare nuovi professionisti in questo campo. – spiegano da Ushare, chiarendo la propria mission - Un sistema unico che prevede una vera carriera meritocratica e con l'enorme differenza che davvero tutti prima o poi potranno essere ai vertici della carriera. In quanto tempo dipenderà solo dall'impegno del singolo”.

Diventare sharer, dunque, è semplice e gratuito: basta registrarsi e iscriversi a uno dei workshop (sempre gratuiti) presenti sul sito web ufficiale di Ushare e condivisi quotidianamente sul canale Telegram. Seguendo i consigli e le indicazioni di esperti e sharer più “maturi”, è possibile capire velocemente i meccanismi per entrare in questo mondo e muovere i primi passi fondamentali per diventare un Pro-Sharer.

Tra le esperienze più seguite e apprezzate dalla rete di networkers Ushare, presente sul canale Telegram, ci sono gli appuntamenti con UTalk, trasmessi in diretta sulle pagine social dedicate ai membri iscritti. Momenti di confronto e dibattito durante i quali esperti si confrontano su temi attuali, sulle ultime notizie che riguardano il web e la rete, sulle nuove tecnologie, ma anche su legislazione e fiscalità legata al settore. Di recente, ad esempio, ha riscosso grande successo tra i networkers il tema del 5G, tecnologia che consente di navigare su internet in maniera ultraveloce anche da smartphone e dispositivi mobile. Un tema interessantissimo e fondamentale per gli stessi sharer e per tutti i membri dell’ecosistema DT Circle, che potrebbe consentire di far nascere nuove idee, nuove opportunità di crescita e di condivisione e nuovi dispositivi, affrontando il tema con un esperto che opera in ambito di controllo ambiente e inquinamento elettromagnetico, proprio per tentare di comprendere gli effettivi impatti di questa nuova tecnologia che preoccupa alcuni e sottolineando l’importanza da parte delle istituzioni di approfondire gli studi sugli effetti non solo di questa tecnologia ma di tutto ciò che ormai ci circonda quotidianamente. Quello del 5G è solo uno degli innumerevoli spunti di confronto e approfondimento che ogni giorno sono presenti sul canale Telegram Ushare Italia, che offre webinar, dirette live sui social, proposte di lavoro, momenti di condivisione. Tutto per restare aggiornati sull’universo DTCircle e Ushare, e per creare contatti e momenti di confronto con sharer e prosharer della grande community DT Circle.

Accanto alla formazione e all’interazione, gli sharer, però sono anche networker, dunque si muovono nella community portando avanti il loro network marketing e agiscono in prima persona, lavorando e generando profitto. Un modo diverso di concepire il lavoro, certo, una valida alternativa al mercato attuale del lavoro, e in ogni caso una professione a tutti gli effetti. Il network marketing si è rivelato, negli anni, una scelta vincente in Italia e all’estero, con grandi aziende, in Italia e all’estero, che hanno puntato su questa tipologia di vendita e comunicazione. Una strategia di vendita e di marketing, appunto, mirata e precisa, che può portare a innumerevoli vantaggi per un’azienda. Quello della vendita diretta a domicilio, infatti, è mercato presente e prolifico fin dagli anni ’70, ma che negli ultimi 10 anni ha visto nuove modalità di espansione. Un sistema, quello di Ushare, messo a punto grazie al confronto con gli studi legali che hanno dedicato a questa specifica materia la propria attenzione e che certamente sanno anche anticipare quello che sono le caratteristiche necessarie per essere accettati dalla associazione di categoria Avedisco alla quale purtroppo si può accedere solo dopo almeno 6 mesi di attività certificata secondo le normative italiane ma che è bene sapere essere già tutto perfetto per poter ottimizzare i tempi. La rete di sharer e il sistema Ushare sono regolati proprio come la vendita diretta a domicilio, dunque dalla legge 173/2005, "Disciplina della vendita diretta a domicilio e tutela del consumatore dalle forme di vendita piramidali". Un testo relativamente recente, che si è reso necessario per chiarire un mondo nebuloso e confuso, e per intervenire sulle vendite piramidali, definendo meglio i confini del network marketing, mettendo al centro la tutela del lavoratore e quella dell’acquirente finale. Per comprendere l’importanza di questo testo, basta approfondire quanto previsto all’articolo 5 della legge 173/2005, che recita: “Sono vietate la promozione e la realizzazione di attività e di strutture di vendita nelle quali l'incentivo economico primario dei componenti la struttura si fonda sul mero reclutamento di nuovi soggetti piuttosto che sulla loro capacità di vendere o promuovere la vendita di beni o servizi determinati direttamente o attraverso altri componenti la struttura”. Proprio sui fondamenti prescritti da questa legge poggia il sistema di network marketing costituita da Ushare, con una solida rete di networkers alimentata su Telegram che si basa sul confronto costante, la chiarezza delle regole, il rispetto della legge 173/2005, la comunità di intenti e la volontà di condividere. Guadagnare condividendo, monetizzare la propria esperienza (“Monetize your experience” il motto di DTCircle), sono tutti concetti seguiti accettati dalla community. Se nell’ecosistema Dt Circle i Big Data costruiscono e accrescono il valore della criptovaluta DTCOIN (l’utility coin utilizzato all’interno dello stesso ecosistema) , con Ushare gli sharer possono monetizzare la propria esperienza social, guadagnando DTCOIN da poter spendere nei negozi convenzionati e aderenti al circuito (sempre di più in Italia). In questo modo si crea il Social Profit Market, che consente di ricevere benefici economici in base alle persone invitate a partecipare alla community. Il sistema di network marketing impostato da Ushare si basa, su una serie di “sharer” che sono i networkers del mondo DTCircle. Gli sharer, a loro volta, sono coloro che condividono e che lavorano attraverso l’universo di Ushare. Grazie al suo sviluppo e alla sua rapida ascesa, sono in dirittura d’arrivo numerosi aggiornamenti e miglioramenti per gli sharer, a cominciare dagli estratti provvigionali automatizzati anche per la parte relativa alla tassazione e fatturazione assoggettati ad imposta sostitutiva definitiva ( come previsto dalla stessa normativa italiana) e dalle novità in adeguamento alla legge 173/2005 di Ushare. Vantaggi fiscali e agevolazioni previste per gli incaricati alle vendite, che rientrano in questa legge, e che porteranno a un ulteriore salto di qualità nel network marketing di Ushare.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium