/ Politica

Politica | 15 giugno 2020, 18:58

La pentastellata Frediani contro Appendino: "No al commissariamento del Regio"

La consigliera regionale, in due post su Facebook, ha auspicato un passo indietro: "Fate finta che sia la Fiat! O una banca! Insomma: salvate il Teatro"

La pentastellata Frediani contro Appendino: "No al commissariamento del Regio"

Dopo i dissidenti della Sala Rossa, arriva anche dalla consigliera regionale del M5S Francesca Frediani il no al commissariamento del Regio.

L'esponente pentastellata ha infatti condiviso sui suoi profili Facebook - istituzionali e privati - un articolo sulla manifestazione dei lavoratori che si è svolta questa mattina davanti al Palazzo Civico. Un post accompagnato dalla solidarietà agli artisti e dipendenti della Fondazione, accompagnato da queste parole: "Vediamo un po'... come motivarvi? Ecco: fate finta che sia la Fiat! O una banca! Insomma: salvate il Teatro Regio. No al commissariamento".

Una posizione in aperto contrasto con quella della sindaca Chiara Appendino, che nelle ultime settimane ha più volte ribadito fermamente la necessità di nominare un commissario ministeriale parlando di "scelta di responsabilità". Questa mattina la prima cittadina ha preso parte al Consiglio di Indirizzo per l'approvazione del bilancio 2019, dove è stato confermato il deficit di 2.4 milioni di euro. E se Comune e fondazioni bancarie non intendono ripianare la perdita, l'unica strada percorribile - come chiarito da Appendino - resta quella del commissariamento. 

Ma Frediani non è l'unica ad aver chiesto alla sindaca di fare un passo indietro: lo scorso consiglio comunale le consigliere del M5S Viviana Ferrero e Daniela Albano avevano auspicato un dialogo con il governo per evitare il commissariamento.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium