/ Attualità

Attualità | 05 luglio 2020, 15:05

Nasce la prima guida del Parco Naturale di Stupinigi, con itinerari e focus per tutti i percorsi

Edita da Neos Edizioni, l'autore è il responsabile della vigilanza Luca D'Angelo. Descrive percorsi ciclabili e pedonali, unendo architettura, paesaggio e tradizione agricola del territorio

Nasce la prima guida del Parco Naturale di Stupinigi, con itinerari e focus per tutti i percorsi

Promuovere le bellezze naturali e paesaggistiche dei dintorni della Palazzina di Caccia di Stupinigi con uno strumento pratico, maneggevole e alla portata di qualsiasi lettore. E' questo lo scopo della nuova guida del parco naturale che circonda la residenza sabauda, scritta da Luca D'Angelo ed edita da Neos Edizioni. Presentata nel Salone d'Onore dalla Fondazione Ordine Mauriziano con i comuni di Beinasco, Candiolo, nichelino, None, Orbassano e Vinovo, ha visto in concomitanza anche la realizzazione da parte di IED Torino della nuova immagine coordinata del Distretto attorno ai 1756 ettari di parco. 

La guida "Il Parco Naturale di Stupinigi - Itinerari di visita alla Magistral Commenda Mauriziana" descrive percorsi ciclabili e pedonali alla scoperta del patrominio artistico, architettonico e paesaggistico della zona, partendo dalla residenza juvarriana fino ai viali, le cascine e i boschi meno noti. 

"La bellezza e ricchezza dei nostri territori - ha commentato il presidente dell'Ente Parco Luigi Chiappero - sono oggi al centro della richiesta di fruizione della popolazione che sempre più li frequenta e apprezza. Ottimo quindi che ci venga in aiuto uno strumento del genere".

"Nutriamo l'ambizione - ha aggiunto il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo - di far crescere i nostri luoghi valorizzandone le eccellenze culturali, ambientali e agroalimentari, per rafforzarne l'aspetto identitario. Questo è quindi un grande traguardo nel lavoro di coordinamento tra tutti i Comuni dell'area attorno a Stupinigi". 

Nella stessa direzione si colloca la nuova identità visiva del Distretto, che ha interessato gli studenti del secondo anno del corso triennale di Graphic Design dello IED, guidati dai docenti Andrea Viberti e Alessio d'Ellena. Tra le otto proposte presentate, è stato selezionato il progetto "Diffusione Stupinigi" di Raffaele Armellino, Chiara Rosanna Murana e Caterina Sgaolin. Il cervo, icona della Palazzina, è diventato icona animale e geometrica, elemento riconoscibile in ogni sua declinazione, stagliandosi sul verde dei boschi, sull'oro del barocco sabaudo e dei campi di grano, per celebrare le varietà di un territorio da scoprire. 

La guida è in vendita a partire dal 4 luglio presso la Palazzina di Caccia, l'agrimacelleria Piovano, il Caffè Villa Reale e il Ristorante Sabaudia, tutti nel borgo di Stupinigi. 

Manuela Marascio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium