/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 05 luglio 2020, 18:51

Cavoretto, gravi disagi causati dalla chiusura totale della strettoia della strada ai Ronchi sulla rotonda

In attesa di probabili azioni legali, intanto la polemica viaggia sui social e coinvolge anche il proprietario dell'edificio oggetto di transennamento

Cavoretto, gravi disagi causati dalla chiusura totale della strettoia della strada ai Ronchi sulla rotonda

Non si placano le proteste degli abitanti di Cavoretto e di parte della collina per la chiusura imposta dai tecnici comunali della strada dei Ronchi nell'immissione sulla rotonda di piazza Freguglia.

Già da anni oggetto di limitazioni con viabilità alternata e regolata da semaforo a causa di impalcatura messa a protezione del muro di contenimento pericolante  di un edificio privato. Se la presenza del semaforo creava gravi disagi, la chiusura totale sia ai veicoli che alle persone ha generato il caos. Le proteste infuriano inevitabilmente sui social, e si sta formando un comitato spontaneo di cittadini per fare sentire la propria voce.

La chiusura di quei pochi metri di strada effettivamente crea grossi problemi di viabilità dal momento che le deviazioni obbligano a percorsi tortuosi fra strade strette che non permettono il passaggio contemporaneo di due veicoli. Sui social sono apparse anche le spiegazioni del proprietario dell'edificio oggetto di transennamento, che adduce la non effettuazione dei lavori di consolidamento causa non meglio specificati problemi burocratici che glielo avrebbero impedito. Tale tesi viene generalmente accolta con molto scetticismo dal momento che la situazione è ferma da oltre 20 anni.

Il proprietario ha dato rassicurazioni che alla ricezione della probabile ingiunzione provvederà assolutamente. I cittadini scettici restano sul piede di guerra pronti a prenderei le opportune contromisure. Si preannunciano battaglie legali, ma intanto il caos imperversa e non si intravedono soluzioni a breve termine.

Roberto Pisani

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium