/ Cronaca

Cronaca | 06 luglio 2020, 10:41

Viola il divieto di dimora in Valle: uno dei leader dei No Tav finisce ai domiciliari

Si tratta di Emilio Scalzo, 65 anni, che nel corso delle ultime manifestazioni sarebbe stato visto più volte nei boschi della valsusa

Viola il divieto di dimora in Valle: uno dei leader dei No Tav finisce ai domiciliari

Il divieto di dimora è diventato un provvedimento di arresti domiciliari: a essere coinvolto è Emilio Scalzo, 65 anni, considerato uno dei leader del movimento No Tav e che, a seguito di fatti risalenti al luglio dello scorso anno (lanci di sassi contro le forze dell'ordine), era stato colpito dal divieto di dimora in numerosi Comuni della Valle di Susa.

Ma con l'intensificarsi delle nuove manifestazioni di questi giorni sempre legate alla Torino-Lione, l'uomo sarebbe stato individuato più volte nei boschi della Valle. Per lui, dunque, l'inasprimento della pena.

redazione

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium