Elezioni comune di Torino

 / Cronaca

Cronaca | 30 luglio 2020, 19:05

Estorsione ai danni di Appendino, processo a Torino il 19 ottobre

Secondo l'accusa del pm, l'ex portavoce Pasquaretta, nell'estate 2018, avrebbe minacciato rivelazioni all'autorità giudiziaria per ottenere altri incarichi

Estorsione ai danni di Appendino, processo a Torino il 19 ottobre

Si aprirà il 19 a Palazzo di Giustizia l'udienza preliminare per il caso della presunta estorsione ai danni della sindaca Chiara Appendino da parte del suo ex portavoce, Luca Pasquaretta. 

Secondo l'accusa del pm Gianfranco Colace, Pasquaretta, dopo lo scioglimento consensuale del rapporto di collaborazione, nell'estate 2018 avrebbe minacciato rivelazioni all'autorità giudiziaria per ottenere altri incarichi.

La sindaca è indicata come persona offesa, assieme al viceministro dell'economia Laura Castelli. L'episodio rientra in un'inchiesta più vasta, terminata con la composizione di nove capi d'accusa a carico - a vario titolo - di nove indagati.

Una delle vicende esaminate riguarda l'incarico di responsabile dell'ufficio di comunicazione istituzionale del Consorzio di bonifica della Basilicata, assegnato a Pasquaretta nel dicembre 2018, dove è contestata la turbativa d'asta.

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium