/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 01 agosto 2020, 06:34

Collegno dà spazio ai nuovi imprenditori

La città dà il via al nuovo bando

Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Spazio ai nuovi imprenditori, che scelgono di partire con una attività sul suolo collegnese. La città, in collaborazione con i servizi di supporto alla creazione d’impresa presenti sul territorio, in particolare con il Programma Mip – Mettersi in proprio –, ha scelto nuovamente di sostenere la realizzazione di nuove idee imprenditoriali con sede a Collegno. 

“Il nostro fine – ha dichiarato il sindaco Francesco Casciano - è quello di sostenere la voglia di fare impresa, incoraggiando e valorizzando talenti e idee che hanno bisogno di aiuto economico per esprimersi, soprattutto nella fase iniziale, quella più fragile ma al contempo piena di aspettative. Solo così, sfruttando al massimo le risorse a disposizione, possiamo pensare di uscire tutti insieme da una fase complessa come quella attuale”. 

Una scelta per premiare il coraggio dei nuovi imprenditori, che desiderano mettersi in gioco con la propria idea di impresa. Con percorsi di accompagnamento per testare il progetto iniziale e la sua reale fattibilità, le idee imprenditoriali ritenute valide riceveranno un premio che consentirà loro di muovere i primi passi. Il bando “Imprenditori in Collegno”, dedicato ai residenti nel comune di Collegno o nell’area della Città Metropolitana con un’età compresa tra 18 e 60 anni, che non siano già titolari o soci di un’attività di impresa nello stesso settore in cui si intende avviare il nuovo progetto, sarà aperto fino al 27 novembre 2020.

“In questi ultimi anni abbiamo constatato con molta soddisfazione – ha commentato il vicesindaco e assessore al lavoro Antonio Garruto – la crescente attenzione rispetto all’opportunità offerta dal bando Imprenditori in Collegno. Una progettualità che assume ancora più valore in questi tempi di pandemia, dove il sostegno diretto alle attività economiche sarà decisivo per la tenuta del tessuto produttivo e sociale.

Sono 11 le idee di impresa ritenute idonee che  sono riuscite a realizzare il proprio progetto di autoimpiego grazie alle possibilità messe a disposizione dall’iniziativa. Ci impegniamo per permettere ai nostri “imprenditori in erba” non solo di coltivare il sogno, ma di realizzarlo con il supporto qualificato del servizio Mip. L’importo stanziato dal Comune di Collegno è sempre di 35 mila euro  per sostenere un massimo di cinque idee imprenditoriali. Per ciascun progetto il premio ammonterà a 7000 euro”.

Durante il periodo di apertura del bando sarà inoltre possibile rivolgersi all'Ufficio Politiche del Lavoro.

Per informazioni e per scaricare il bando:

https://www.comune.collegno.gov.it/lavoro

Diana Tassone

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium