/ Politica

Politica | 02 agosto 2020, 09:41

Tav, Marin e Maccanti: "L'ambiguità del Governo giallorosso sta producendo ritardi sulla realizzazione"

Così il consigliere regionale e la deputata della Lega Salvini Piemonte sull'Alta Velocità

Tav, Marin e Maccanti: "L'ambiguità del Governo giallorosso sta producendo ritardi sulla realizzazione"

"L’ambiguità del governo giallo-rosso e del Partito Democratico, che guida il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sta producendo ulteriori inaccettabili ritardi sulla realizzazione del Tav e rischia di ipotecarne la realizzazione. La recente presa di posizione di 17 sindaci dell’Unione Montana Val Susa, molti dei quali eletti nelle liste del Pd o sostenuti da una maggioranza di centro sinistra, che chiedono addirittura al governo una sospensione degli appalti in corso e una rivisitazione dell’opera ne è la dimostrazione" lo affermano il consigliere regionale Valter Marin e il capogruppo della Lega in Commissione Trasporti alla Camera dei Deputati Elena Maccanti.

"Il Partito democratico, pur di non mettere a rischio l’alleanza con il Movimento 5 stelle e le poltrone romane sta rinnegando un’opera strategica per il Piemonte. Prova ne è che nelle slide di 'Italia Veloce' tra le priorità del governo viene citato il completamento del tunnel di base e l’adeguamento della linea storica. Che fine ha fatto il collegamento indispensabile con l’Interporto di Orbassano? Siamo ritornati indietro di anni. Sono mesi che chiediamo al Pd e al ministro De Micheli di procedere con la nomina del presidente dell’Osservatorio, scaduto da tempo. Anche su questo nessuna risposta. Per questo manifestiamo grande preoccupazione per il nostro Piemonte, che con questo governo rischia davvero di essere tagliato fuori dagli investimenti infrastrutturali di cui invece ha un grande bisogno” concludono.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium