/ Cultura e spettacoli

Cultura e spettacoli | 24 settembre 2020, 12:32

Torino Film Festival sarà diffuso e avrà il suo premio-simbolo: la Stella della Mole

Dodici i luoghi che ospiteranno gli eventi in città. Confermate le masterclass e un evento speciale con il film "The Truffle Hunters" girato ad Alba

Torino Film Festival sarà diffuso e avrà il suo premio-simbolo: la Stella della Mole

Un'identità visiva completamente rinnovata, che valorizza il monumento simbolo del capoluogo piemontese e pone le basi per il futuro della settima arte. Sarà la stella a dodici punte che svetta in cima alla Mole Antonelliana l'emblema del Torino Film Festival, confermato dal 20 al 28 novembre e presentato oggi al Museo del Cinema: un logo che in sé racchiude la memoria della città, culla del cinema ai suoi albori, dell’operosità e dell’ingegnosità di tutto il territorio.

A questo si collega l’istituzione del Premio Stella della Mole, riconoscimento massimo con cui saranno premiati i vincitori del festival, al pari del Leone di Venezia, la Palma di Cannes, l’Orso di Berlino, il Pardo di Locarno. Il Premio avrà una componente tecnologica del tutto unica: grazie alla collaborazione del Politecnico di Torino e con il coinvolgimento di Competence Industry Manifacturing 4.0 – polo costituito dai due atenei  torinesi insieme a 23 partner industriali per la diffusione di competenze legate all’Industria 4.0 -, è realizzato in alluminio attraverso la tecnologia avanzata dell’Additive Manufacturing.

L'altra grande novità, lanciata oggi dal direttore e dal presidente del Museo del Cinema, Domenico De Gaetano ed Enzo Ghigo, assieme al direttore del TFF Stefano Francia Di Celle, riguarda la fruizione dei titoli scelti per la kermesse. Saranno tutti in presenza, in sala, ma non mancherà la possibilità di seguirli anche da casa in streaming. E, soprattutto, i luoghi deputati saranno tanti, diffusi per tutta la città.

"All’apertura verso il web si affiancherà un forte e rinnovato legame con le realtà cinematografiche e culturali locali - ha detto Francia Di Celle - Il mio obiettivo è di declinare i contenuti del festival anche in luoghi insoliti, coinvolgendo interlocutori e pubblici nuovi, alla riscoperta di quello che Torino può dare".

Oltre alla e al Cinema Massimo, saranno coinvolti l'Ambrosio Cinecafè e il Classico, le sale di Comunità Acec (Teatro Monterosa, Cinema Teatro Agnelli, Cineteatro Baretti), la Film Commission Torino Piemonte, l'Accademia Albertina di Belle Arti, il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano, la Fondazione per la Scuola della Compagnia San Paolo - IC Rita Levi Montalcini Scuola Pascoli, Xké. Il laboratorio della curiosità, MUSA, Le Roi Dancing, Villa d’Agliè e La Stella in città.

Uno degli eventi speciali di questa edizione del TFF è l’anteprima italiana del film "The Truffle Hunters", il docufilm diretto e prodotto da Michael Dweck e Gregory Kershaw, con la produzione esecutiva di Luca  Guadagnino e la sua Frenesy Film Company. Presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival lo scorso 30 gennaio, il film racconta la vita di alcuni anziani cercatori del tartufo d’Alba, dei loro rituali, del loro rapporto con i cani e con il territorio. L’evento è realizzato in collaborazione con la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba e con l’Ente Turismo Langhe Monferrato Roero. Verrà distribuito in Italia da Sony Pictures.

“È un film importante, di respiro internazionale, che racconta uno dei prodotti dell’eccellenza del nostro territorio attraverso un mestiere poco conosciuto che conserva un fascino antico - sottolinea il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio - Ho vissuto personalmente l'entusiasmo suscitato da questo lavoro, che segna un legame inscindibile col territorio".

"Per noi - continua il governatore - il cinema è da sempre una fonte reale di occupazione, dietro il Museo ci sono tante occasioni di lavoro e tanta professionalità. Quindi l'attenzione della Regione continuerà a essere altissima".

Manuela Marascio

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium