/ Politica

Politica | 17 ottobre 2020, 19:06

Movida in Vanchiglia, Magliano attacca: “Notte di follia, innescata una bomba a orologeria epidemiologica”

Il capogruppo dei Moderati: “Assurdo sospendere manifestazioni - mercatini tematici, feste di via, Balon - organizzate nel rigoroso rispetto di tutte le misure di sicurezza e poi permettere scene come questa”

Movida in Vanchiglia, Magliano attacca: “Notte di follia, innescata una bomba a orologeria epidemiologica”

“La movida non solo non si ferma, ma accelera in questo weekend di recrudescenza dell'emergenza da COVID-19: come ha potuto l'Amministrazione permettere assembramenti e scene come quelli visti la scorsa notte in Santa Giulia dopo l'orario di chiusura dei locali? Lunedì la mia richiesta di comunicazioni urgenti alla Sindaca Appendino” lo afferma Silvio Magliano, capogruppo dei Moderati.

“Decreti, regole di comportamento e imposizioni anti-COVID valgono sempre per tutti? O forse è prevista un'esenzione per chi crea assembramenti, alle ore piccole della notte, in piazza Santa Giulia? Me lo sono chiesto alla luce di quanto successo in Vanchiglia questa notte (assembramenti, grida, canti e balli nelle poche centinaia di metri quadri della piazza), testimoniato dai video rilanciati sui siti dei quotidiani cittadini” prosegue Magliano.

“Assurdo sospendere manifestazioni - mercatini tematici, feste di via, Balon - organizzate nel rigoroso rispetto di tutte le misure di sicurezza e poi permettere scene come questa, che vanno ben oltre la “semplice” malamovida, con il suo corollario di frastuono e sporcizia: la questione è ora anche e soprattutto sanitaria. Forse la Sindaca Appendino ha dimenticato che il contagio da COVID-19 è tornato a far registrare cifre da emergenza assoluta, come non si vedevano dagli scorsi mesi di marzo e aprile? Una quantità di gente come quella che si è vista questa notte, in gran parte priva di mascherina e non rispettosa delle regole di comportamento e distanziamento interpersonale, è in una fase come questa una vera e propria bomba a orologeria, dal momento che dubito che tutti i partecipanti alla ressa si siano poi chiusi in isolamento preventivo e volontario. Inaccettabile e inammissibile che si sia permesso che una tale situazione si verificasse” conclude poi il capogruppo dei Moderati.

Comunicato Stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium