/ Viabilità e trasporti

Viabilità e trasporti | 23 ottobre 2020, 12:23

Niente autobus fuori dal centro di Bricherasio: costa troppo e sballa le coincidenze

Il Comune voleva fare una prova con il polivalente come fermata, ma l’Agenzia della mobilità piemontese ha detto di no

Niente autobus fuori dal centro di Bricherasio: costa troppo e sballa le coincidenze

A nulla è valso il tentativo del sindaco di Bricherasio di concordare con l’Agenzia della mobilità piemontese un tragitto nuovo per i bus che percorrono il centro di Bricherasio lungo stradale Torre Pellice e via Vittorio Emanuele II. «Questa estate in previsione della chiusura al traffico di un tratto di via Vittorio Emanuele, che ha reso necessario deviare il percorso degli autobus verso la circonvallazione transitando in via Daneo, ho chiesto all’Agenzia di valutare la possibilità di individuare il piazzale del palazzetto polivalente come la fermata più vicina al centro» rivela il sindaco Simone Ballari.

Il piazzale avrebbe potuto permettere agli autobus di fare manovra per poi continuare la corsa verso la vallata, o verso Pinerolo, senza passare per il centro del paese dove si trascina da anni il problema di congestione del traffico soprattutto durante gli orari in cui gli studenti si muovono per raggiungere la scuola. Il complesso scolastico dell’Istituto comprensivo Caffaro, infatti, ha proprio su via Vittorio Emanuele II il suo ingresso principale.

«La deviazione degli autobus necessaria fino al 6 novembre per la realizzazione di un marciapiede poteva essere una buona occasione per testare questa opzione ma l’Agenzia ha rigettato la proposta – spiega Ballari –. Le argomentazioni sono condivisibili: il nuovo tragitto comporterebbe un aumento di costo e di tempistiche non sostenibili. Sarebbero soprattutto a rischio gli orari di coincidenza con il treno per Torino».

Elisa Rollino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium