/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

lunedì 30 novembre
lunedì 23 novembre
lunedì 16 novembre
lunedì 09 novembre
lunedì 02 novembre
lunedì 19 ottobre
lunedì 12 ottobre
lunedì 05 ottobre
lunedì 28 settembre
lunedì 21 settembre

Il Punto di Beppe Gandolfo | 26 ottobre 2020, 07:00

Contro il virus: con formaggi, yogurt e caffè

Un appello all'ottimismo con due imprese che guardano al futuro, andando oltre la crisi e la pandemia

Contro il virus: con formaggi, yogurt e caffè

“Non c’è solo il Covid. Parlate anche d’ altro, siamo stufi di tg e giornali dedicati solo e unicamente a ‘sto virus e ai contagi. Non se ne può più.. diventeremo pazzi”. Me lo sento ripetere ogni giorno. E allora ecco che “Il Punto” di questa settimana lo dedichiamo ad altro, all’ insegna dell’ ottimismo.

Due realtà positive, due imprese che scommettono sul futuro nonostante la crisi. Una grande e una piccola.

La Lavazza ha inaugurato a Settimo lo stabilimento "1895 Coffee Designers", nuovo brand che nasce a Torino in una fabbrica esperienziale, luogo in cui si fondono cura artigianale e innovazione ad alto contenuto tecnologico per dare vita, ogni giorno, alla creazione di caffè d'eccellenza.   La nuova factory è un ambiente altamente specializzato, dotato di soluzioni tecnologiche all'avanguardia, con risparmi energetici di circa il 30% grazie a tostatrici di nuova generazione.

In frazione Cussanio a Fossano, a una decina di chilometri dalla fattoria di famiglia, c’è il Caseificio al Santuario, una storia di tradizione e innovazione: formaggi freschi, stagionati e yogurt realizzati con latte di capra e di vacca. Alla base, una filosofia semplice ma fondamentale: offrire prodotti freschi della tradizione e di qualità. E capita così che, navigando i internet, si approdi al sito del Caseificio che apre la sua presentazione con queste parole “Ciao! Noi siamo Raffaele, Carla, Luca e Davide e abbiamo una piccola fattoria con un piccolo caseificio”. Raffaele Tortalla, fondatore e attuale presidente di Compral Latte, è allevatore da tutta la vita, un mestiere che fa con passione, con entusiasmo. Un amore per la propria terra che ha saputo trasmettere ai figli Luca e Davide e che condivide con la moglie Carla. Il Caseificio al Santuario è un piccolo gioiello dal cuore grande, tanto grande da creare, durante il periodo di lockdown, un vero e proprio servizio di consegna a casa, totalmente gratuito, per anziani e per tutte quelle persone che avevano difficoltà ad uscire.

Queste sono le storie belle, quelle che è bello raccontare, quelle che è piacevole leggere, quelle che fanno grande la nostra terra.

Beppe Gandolfo

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium