/ Attualità

Attualità | 27 ottobre 2020, 10:22

Nichelino, se il proprietario ha il covid è il Comune che si prende cura dell'amico a quattro zampe

Attivato un servizio per gestire i cani dei malati di Covid che sono ricoverati in ospedale. Il sindaco Tolardo e l'assessore Verzola: "Non va abbandonato nessuno"

Nichelino, se il proprietario ha il covid è il Comune che si prende cura dell'amico a quattro zampe

Il Comune di Nichelino, in collaborazione con la polizia veterinaria della Città di Torino, ha attivato un servizio per gestire i cani dei malati di Covid che vengono ricoverati in ospedale.

Il servizio viene attivato chiamando l’Ufficio Tutela Animali o la Polizia Municipale del Comune di Nichelino. Il servizio di Presidio multizonale profilassi della polizia veterinaria della Città di Torino provvede poi a prelevare il cane lasciato solo in casa, per portarlo al canile convenzionato con la Città di Nichelino. Il tutto senza costi per il proprietario. Al canile la bestiola è accudita con tutte le attenzioni e le cautele possibili, in attesa delle guarigione del proprietario.

"In un momento difficile come quello che attraversiamo, non va abbandonato nessuno, neanche gli animali che ci sono compagni di vita", dice il sindaco di Nichelino Giampiero Tolardo. "Tra le priorità a cui dobbiamo pensare ci sono anche i nostri animali domestici, che sono insostituibili presenze della nostra vita", aggiunge l'assessore alle Poliche animaliste Fiodor Verzola.

 

Contatti utili:

Polizia Municipale Nichelino 0116819501

Ufficio Tutela Animali Nichelino

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium