/ Attualità

Attualità | 31 ottobre 2020, 09:28

I taxisti torinesi omaggiano Gian Maria Volontè

30 vetture ricorderanno il noto attore con una foto interna e uno stencil in esterno: l'iniziativa durerà fino al 30 novembre

I taxisti torinesi omaggiano Gian Maria Volontè

Dal format “I’m a passenger”, che già aveva visto segnalate iniziative interessanti per ricordare Gigi Meroni o artisti e personaggi della cultura, i taxisti torinesi hanno deciso di rendere omaggio alla memoria di Gian Maria Volontè, uno degli attori italiani più bravi e completi del secolo scorso.

Forse non tutti sanno che Volontè (interprete di film di successo come "La classe operaia va in paradiso", piuttosto che "Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto", senza dimenticare alcune pellicole di Sergio Leone) era nato a Milano nel 1933, ma aveva trascorso tutta la sua gioventù a Torino. Da qui l'idea di "Art in taxi" di raccontare le sue esperienze “torinesi” attraverso i luoghi frequentati durante l’infanzia e da artista affermato.

I testi sono scritti da Mirko Capozzoli (autore della biografia dal titolo “Gian Maria Volonté” - add editore), le fotografie di Vincenzo Bruno. L’esposizione avverrà su 30 taxi del comprensorio di Torino allestiti con una foto interno vettura corredata da didascalia. In esterno sarà presente uno stencil con la scritta “G. M. Volonté – Torino A/R” e il volto dell’attore. L’evento completo sarà visibile sulla pagina instagram di Art in Taxi.

L'inaugurazione è in programma fino alle ore 13 di oggi nell'area posteggio taxi della stazione di Porta Nuova, lato via Sacchi. L'iniziative durerà fino al 30 di novembre.

Massimo De Marzi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium