/ Attualità

Attualità | 04 novembre 2020, 13:08

“Campidoglio salvacibo” contro lo spreco alimentare

Il progetto punta al recupero e alla distribuzione dei prodotti invenduti al mercato di Corso Svizzera e al Caat di Grugliasco

“Campidoglio salvacibo” contro lo spreco alimentare

Campidoglio salvacibo”: con questo nome eloquente, le associazioni Eco dalle Città, Circolo dei Sardi “Antonio Gramsci” ed Ecoborgo Campidoglio hanno lanciato un progetto per contrastare lo spreco alimentare. Nello specifico, il raggio d'azione sarà quello del quartiere appartenente alla Circoscrizione 4 di Torino.

L'iniziativa è attiva su due livelli: il primo prevederà, per un giorno a settimana, la raccolta e la distribuzione ai cittadini di ortofrutta e pane invenduti al mercato di Corso Svizzera. Ogni giovedì, a partire dalle 15.30, verrà invece effettuata una distribuzione di cassette di prodotti alimentari in eccedenza provenienti dal Caat di Grugliasco; la sede di quest'ultima sarà proprio il Circolo “Gramsci” di Via Musinè 5/7.

“La Carovana Salvacibo - fanno sapere da Eco dalle Città – ha avuto, nell’ultimo periodo, l'opportunità di allargare il proprio raggio d'azione. Il recupero attivo sui mercati rionali e sulle panetterie del territorio si è ampliato fino ad arrivare a Caat e Battaglio Frutta, i quali hanno condiviso i principi del progetto e deciso di partecipare aiutando le fasce più vulnerabili”.

Marco Berton

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium