/ Politica

Politica | 19 novembre 2020, 14:38

Torino 2021, i Verdi e la scelta del candidato sindaco del centrosinistra: "Primarie unico strumento democratico"

Cosi in una nota la Co-portavoce Regionale dei Verdi-Europa Verde Tiziana Mossa ed i Commissari della Provincia di Torino Antonio Fiore ed Angela Plaku

Torino 2021, i Verdi e la scelta del candidato sindaco del centrosinistra: "Primarie unico strumento democratico"

"Qualche esponente politico non vorrebbe fare più le primarie per scegliere il candidato del centro-sinistra, data l'emergenza sanitaria in corso. Noi  Verdi - Europa Verde Torino non siamo d'accordo": così in una nota la Co-portavoce Regionale dei Verdi-Europa Verde Tiziana Mossa ed i Commissari della Provincia di Torino Antonio Fiore ed Angela Plaku.

"Come oggi abbiamo la possibilità di andare al supermercato e dal parrucchiere in tutta sicurezza, in tutta sicurezza si possono svolgere le primarie che consideriamo uno 'strumento di alta democrazia'. Inoltre apprendiamo, a detta di qualcuno, che fare le primarie in questo momento sia da irresponsabili: Noi Verdi-Europa Verde rispondiamo che irresponsabile è colui o colei che vanifica il percorso che tutte le forze politiche della coalizione di centrosinistra stanno affrontando positivamente".

"Questo è il tempo di parlare con la città, per produrre un cambiamento profondo nelle idee, ma soprattutto nelle modalità con cui la politica si attrezza scegliere il futuro sindaco di Torino".

"La nostra ricetta: un candidato/a forte, che venga percepito/a  e riconosciuto/a il più possibile dall'elettorato, già al primo turno, per questo è importante svolgere le primarie. Non accettiamo candidature imposte dall'alto e non pensiamo neanche lontanamente ad un piano diverso per scegliere il candidato/a per l'elezione comunali del 2021".

comunicato stampa

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium