/ Politica

Politica | 21 novembre 2020, 13:31

Covid, la "Società della Salute" in piazza Castello: "Reddito e aiuti per tutti fino alla fine della pandemia"

Un centinaio di manifestanti sotto la sede della Regione. Fra le proposte, tassare chi guadagna di più e bloccare il Tav

Covid, la "Società della Salute" in piazza Castello: "Reddito e aiuti per tutti fino alla fine della pandemia"

Chiedono reddito e aiuti per tutti fino alla fine dell'emergenza sanitaria, investimenti, assunzioni e un piano di prevenzione primaria a tutela della salute. Un centinaio di persone si sono ritrovate stamattina in piazza Castello, sotto la sede della Regione Piemonte, per protestare contro la gestione dell'emergenza Covid, sia a livello nazionale sia locale.

Durante l'evento, organizzato da un Coordinamento di associazioni e individui che si chiama La Società della Salute a cui ha aderito anche la Cub Piemonte, i manifestanti hanno invocato alcuni provvedimenti che, secondo loro, servirebbero a mitigare gli effetti della crisi dovuta all'emergenza sanitaria. Fra questi, l'introduzione di una tassa straordinaria sugli alti redditi, la riduzione delle spese militari, il blocco della grandi opere, Tav su tutte, e l'utilizzo dei fondi di Cassa Depositi e prestiti per gli investimenti pubblici sui servizi.

Marco Panzarella

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium