/ Cronaca

Cronaca | 10 febbraio 2021, 10:17

Quando il divieto non è un'opinione: ecco che fine fanno in val Chisone quelli che si sentono "alpini", ma fanno gli indiani

Un post su Facebook del Comune di Usseaux segnala un'infrazione alle indicazioni che bloccano la strada per Pian dell'Alpe, resa pericolosa dalla neve e dal ghiaccio. "In Italia non si può sempre mettere tutto in discussione"

Strada per Pian dell'Alpe

I cartelli sistemati a chiusura della strada nel Comune di Usseaux /foto dal profilo Facebook del Comune di Usseaux

Polemica social, per alcuni automobilisti imprudenti (o comunque non rispettosi delle regole e dei cartelli esposti) nel territorio di Usseaux. E in particolare lungo la strada che porta al Pian dell'Alpe.

A segnalare il caso è proprio la pagina Facebook del Comune della val Chisone, che segnala con una serie di fotografie come nonostante i divieti messi in bella mostra, c'è chi ha pensato di poter proseguire ugualmente oltre gli sbarramenti, salvo poi ritrovarsi bloccato con la propria vettura in mezzo alla neve.

"Eppure ci sembrano chiari i cartelli", dicono dall'ente locale, non senza ragione. E raccontano: "Chi ha avuto la bella pensata di avventurarsi su per la strada innevata del Pian dell’Alpe ci ha detto che: 'sì, i cartelli li ho visti, però pensavo che …' ".

[La vettura ferma lungo la strada chiusa al traffico /foto dal profilo Fb del Comune di Usseaux]

Da qui, la considerazione piuttosto dolorosa: "Forse sta proprio qui uno dei più grandi problemi dell’Italia (non il solo sia chiaro). Il voler o il dover mettere sempre e comunque tutto in discussione … ma cosa c’è da discutere o opinare di fronte a un cartello (doppio peraltro) di divieto di accesso!!!??? L’essenzialità del messaggio del cartello (quasi universale) e di una semplice regola (da rispettare) non ci sembra che possa essere messo in discussione".

Per tutti, comunque, il messaggio è chiaro: la strada comunale di accesso al Pian dell'Alpe è chiusa al transito dei veicoli a motore (eccetto pochi autorizzati) dalla borgata di Balboutet in su. "Per la vostra sicurezza (in condizioni di neve o ghiaccio la strada è molto pericolosa), vi preghiamo di rispettare questa semplice disposizione. Grazie", conclude il post.

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium