/ Politica

Politica | 26 marzo 2021, 10:18

Comunali, Appendino rilancia alleanza M5S-Pd: "Allargare il perimetro anche per fondi europei"

Sulla possibile candidatura di Guido Saracco: "Molto capace e ha una grande visione. Questo però non è il momento dei nomi: bisogna sedersi ad un tavolo che capire che Torino vogliamo. Bisogna aprirsi e avere un progetto credibile”

"Saracco è molto capace e ha una grande visione"

"Saracco è molto capace e ha una grande visione"

Torino dal Conte 2 ha ottenuto tantissime risorse ed è riuscita a portare avanti progetto importanti come il Centro di Intelligenza Artificiale e i soldi per la metro 2. Se Torino vuole essere al centro delle politiche nazionali, e ha bisogno di esserlo soprattutto alla luce dei fondi europei che arriveranno, è importante allargare il perimetro”. Chiara Appendino, intervenuta questa mattina a Studio 24 di Rai News, rilancia l’alleanza tra M5S e centrosinistra in vista delle Comunali di Torino.

Il M5S -ha chiarito - sta facendo passi avanti con la guida di Conte, che dovrà riorganizzarlo e dare nuova identità al Movimento. Penso la che nostra forza politica, alla luce anche della mia esperienza amministrativa, abbia potuto portare aventi temi come l’ambiente e il welfare: su  questi ambiti -anche alla luce delle forze politiche che hanno tenuto su il Conte bis - si possono costruire convergenze. Io sono stata una delle prime, come sindaca uscente, che ha proposto al Pd e Leu di provare a sedersi ad un tavolo e fare un ragionamento su convergenze per il bene di Torino”.

È vero – ha replicato la prima cittadina, incalzata sulle differenze di posizioni tra M5S e centrosinistra- che ci sono state differenze, ma non dobbiamo confondere ciò che esiste nelle sale consigliari e ciò che accade in esterno. Su temi come diritti, ambiente e metro 2 io francamente credo che ci siano convergenze possibili. Penso che dobbiamo superare questa fase di conflittualità e che sia sbagliato non fare un tentativo”.

Negli scorsi giorni il neosegretario del Pd Enrico Letta ha incontrato Giuseppe Conte. Dopo il confronto sulle possibili alleanze in vista della Comunali a Torino, così come nel resto d’Italia, è tornato alla ribalta il nome di Guido Saracco come candidato. “Io lo stimo come Rettore del Politecnico – ha commentato Appendino - è molto capace e ha una grande visione. Questo però non è il momento dei nomi: bisogna sedersi ad un tavolo che capire che Torino vogliamo. Bisogna aprirsi e avere un progetto credibile”.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium