/ Cronaca

Cronaca | 12 aprile 2021, 14:41

Atc, pesanti le conseguenze dell'attacco informatico di ieri. Computer ancora ko, garantiti i servizi urgenti

Si parla complessivamente di 43 terabyte di dati gestiti. L’attacco è stato denunciato alla polizia postale e al garante della privacy

Atc, pesanti le conseguenze dell'attacco informatico di ieri. Computer ancora ko, garantiti i servizi urgenti

"La nostra Agenzia è stata raggiunta domenica notte da un attacco informatico che ha compromesso l’intero sistema informativo e conseguentemente l’attività degli uffici, che mettono a disposizione quotidianamente servizi alle 30mila famiglie che vivono in una casa popolare a Torino e nell’area metropolitana. I tecnici sono al lavoro da ieri per il ripristino della rete informatica, tuttavia la portata dell’attacco è stata tale che non siamo tutt’ora in grado di definire con certezza i tempi del ripristino". Lo scrive in una nota l'Atc, l'agenzia territoriale per la casa di Torino.

Si parla complessivamente di 43 terabyte di dati gestiti. L’attacco è stato denunciato alla polizia postale e al garante della privacy come previsto dal Gdpr. In mattinata sono stati riorganizzati uffici e attività in modo da garantire i servizi essenziali utilizzando carta, penna e linee telefoniche.

Di seguito, i servizi attualmente attivi. Il numero verde gratuito 800-301081 è attivo 24 ore su 24 per segnalare guasti e manutenzioni urgenti che restano sempre garantite; gli uffici sono reperibili attraverso il centralino allo 011-31301; le pratiche più urgenti, come i nuovi contratti, sono comunque svolte agli sportelli al pubblico in modalità cartacea; l’attività di censimento prosegue regolarmente sia in modalità telefonica che in presenza allo sportello. Ci si può prenotare allo 011-3130302; proseguono anche le prenotazioni per il fondo sociale allo 011-3130504. Anche coloro che hanno già un appuntamento fissato sono invitati a telefonare per confermarlo. Ci sarà comunque più tempo per presentare la domanda, la scadenza è stata infatti prorogata dalla Regione Piemonte al 30 settembre.

È possibile effettuare i pagamenti attraverso il circuito PagoPA (solutionpa.intesasanpaolo.com/IntermediarioPAPortal/noauth/contribuente/verificamail?idDominioPA=00499000016) con modello Tesin agli sportelli bancari del gruppo Intesa Sanpaolo. Non è naturalmente possibile raggiungerci via mail né usufruire dei servizi digitali del sito Atc, ancora inattivo. Aggiornamenti e notizie vengono pubblicati sulla pagina Facebook ATC Torino.

"In questo momento complicato, contiamo sulla vostra preziosa collaborazione per diffondere queste informazioni di servizio e raggiungere i nostri utenti, i più danneggiati dalla situazione".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium