/ Attualità

Attualità | 20 aprile 2021, 17:28

Trasporto disabili, a 5T la gestione amministrativa del servizio

Lo ha deciso la Giunta Comunale, nella sua riunione odierna, approvando la delibera proposta dalla sindaca Chiara Appendino e dalle assessore Antonietta Di Martino e Maria Lapietra

disabili - foto di repertorio

Trasporto disabili, a 5T la gestione amministrativa del servizio

Sarà in capo a 5T la gestione amministrativa dei servizi di trasporto di persone con disabilità. Lo ha deciso la Giunta Comunale, nella sua riunione odierna, approvando la delibera proposta dalla sindaca Chiara Appendino e dalle assessore Antonietta Di Martino e Maria Lapietra, che ha autorizzato l’individuazione della società in house compartecipata dal Comune di Torino.

Il contratto che avrà una durata di cinque anni ha un importo pari a 1milione e 425mila euro, di cui 470mila euro per i servizi della Divisione Infrastrutture e mobilità e 955mila euro per i servizi della Divisione Servizi educativi.

L’Amministrazione Comunale ha individuato un percorso di esternalizzazione alternativo rispetto alle procedure ad evidenza pubblica, ritenendo la gestione amministrativa dei servizi di trasporto disabili, studenti e adulti una delle competenze di 5T, che già da tempo svolge l’attività di gestione integrata dei servizi ausiliari al traffico connessi alla mobilità e all'infomobilità nel territorio della Città di Torino – spiegano le assessore Antonietta Di Martino e Maria Lapietra - La nuova gestione dei servizi introduce importanti elementi di innovazione e miglioramento per l’operatività, ma anche per l’accessibilità dei servizi da parte degli utenti”.

Si prevede infatti la realizzazione di un’app (IOS & Android) a disposizione delle famiglie, degli studenti e delle scuole per seguire, in tempo reale, il percorso del mezzo di trasporto ottimizzando così i tempi “casa-scuola” e del personale scolastico, che potrà programmare l’accoglienza degli studenti all’ingresso dell’istituto. Il tracciamento del percorso, inoltre, offrirà un maggior senso di sicurezza ai genitori potendo verificare, in ogni momento, lo svolgimento del servizio.

Il sistema sarà in grado di definire in maniera semiautomatica le linee di trasporto e di monitorare l’andamento del servizio e ogni mezzo verrà dotato di smartphone o tablet, connessi col sistema operativo centrale, in grado di recepire disdette e rinunce ridefinendo i percorsi in tempo reale. Per quanto riguarda invece la gestione dei buoni per usufruire del trasporto collettivo a prenotazione per persone diversamente abili, gli utenti avranno a disposizione un portale web e un’app per l’acquisto dei buoni e la prenotazione delle corse.

La gestione centralizzata dei servizi permetterà anche all’Amministrazione cittadina di raccogliere dati sull’utilizzo dei servizi, per organizzare la pianificazione futura.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium