/ Attualità

Attualità | 07 maggio 2021, 18:55

Approvata la delibera per la ripresa dei lavori nell'area commerciale di corso Bramante

Una volta approvata dal Consiglio Comunale, questa delibera permetterà di riprendere i lavori per la realizzazione dell'ipermercato Esselunga, bloccati a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato

Approvata la delibera per la ripresa dei lavori nell'area commerciale di corso Bramante

Approvata la delibera per la ripresa dei lavori nell'area commerciale di corso Bramante

Oggi la Giunta Comunale ha approvato la delibera che prevede la concessione del permesso di costruire, in deroga, per l'area commerciale di corso Bramante. Una volta approvata dal Consiglio Comunale, questa delibera permetterà di riprendere i lavori per la realizzazione dell'ipermercato Esselunga, bloccati a seguito di una sentenza del Consiglio di Stato.

In pratica, la nuova delibera risponde all'eccezione del Consiglio di Stato che, nella sua sentenza, ha sottolineato che “l’Amministrazione – seppure abbia posto in essere un accurato procedimento – ha evidenziato l’oggettivo stato di degrado dell’edificio da dismettere, ma non ha motivato sullo stato di degrado dell’area su cui l’edificio è inserito". In sostanza la legge dispone che si debba verificare la doppia evenienza di area degradata ed edificio degradato perché si possa legittimamente applicare la deroga al Piano Regolatore, cambiando la destinazione d'uso da industriale a commerciale, prevista per legge.

Sempre nel dispositivo, il Consiglio di Stato ha effettivamente sancito la possibilità dell'Amministrazione di riesercitare il proprio potere motivando nuovamente ed esaurientemente la presenza di un'area degradata. Oggi la Giunta ha approvato la delibera che consentirà al Consiglio di "riesercitare il proprio potere" e permettere di proseguire i lavori.

comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium