Elezioni comune di Torino

 / Attualità

Attualità | 12 maggio 2021, 13:15

Distanti ma vicini, i comuni "gemelli" di Collegno insieme per uscire dalla pandemia

Collegno, Gaiba e Rocchetta Sant’Antonio si sono incontrati per discutere e confrontarsi sull'emergenza determinata dal Covid

incontro collegno zoom

Distanti ma vicini, i comuni "gemelli" di Collegno insieme per uscire dalla pandemia

Distanti, ma pur sempre vicini. È questo il significato di gemellaggio così come lo hanno interpretato le città di Collegno, Gaiba e Rocchetta Sant’Antonio.

I chilometri di distanza non intaccano i rapporti, ma servono a riallacciare relazioni che aiutano e stimolano il confronto e le discussioni per il bene comune. Ed è così che si sono trovate queste tre città gemellate, che insieme hanno voluto parlare della situazione pandemica in corso e di come ripartire, confrontandosi su azioni e decisioni da mettere in campo.

Un incontro che è avvenuto tramite diretta Facebook e a cui hanno partecipato tutti i primi cittadini. Ad accompagnare il sindaco collegnese Francesco Casciano, c’erano infatti anche il suo vice Antonio Garruto e la presidente del consiglio del gemellaggio Maura Bulgarelli.

A rappresentare Gaiba ci ha invece pensato il sindaco Nicola Zanca, che insieme ai membri della sua giunta si è confrontato anche con Pompeo Circiello, sindaco di Rocchetta Sant’Antonio e i membri del suo consiglio comunale. Un incontro e occasione di confronto tra le realtà territoriali per comprendere in che modo le istituzioni locali hanno sostenuto i cittadini, che è iniziato anche nel ricordo di Ottorino Cirella, cittadino di Collegno nato a Gaiba, presidente dell’ANPI scomparso lo scorso febbraio.

È un momento complicato - ha affermato il sindaco Francesco Casciano - Mai come oggi c’è bisogno di alleanza fra le parti. Per ripartire dobbiamo essere uniti”.

Diana Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium