/ Attualità

Attualità | 14 maggio 2021, 11:24

Il lockdown non ferma le richieste dei viaggiatori a Gtt: nel 2020 61mila informazioni fornite

Rinnovata la partnership con Moovit. Tra le novità che all'interno dell'app sono state rimappate e inserite le oltre 200 linee urbane, extraurbane e scolastiche, così come le 3.500 fermate presenti

Il lockdown non ferma le richieste dei viaggiatori a Gtt: nel 2020 61mila informazioni fornite

Nonostante il lockdown, ed il conseguente stop alla mobilità, i viaggiatori hanno continuato a rivolgersi al contact center di Gtt. Nel 2020 sono stati 61 mila le informazioni fornite ai clienti dagli addetti del Gruppo Trasporti, contro le 65 mila del 2019. E complice la pandemia si è registrato un netto calo invece delle segnalazioni e dei reclami: quest’ultimo sono stati solo 3 mila, sui 5 mila di quest’ultimo ambito. Sempre lo scorso anno le app dedicate alla mobilità urbana hanno inviato 2.600 messaggi agli utenti su bus e tram deviati per lavori o manifestazioni.

E’ questo il bilancio dei servizi di Gtt forniti durante il lockdown, in occasione del rinnovo della partnership con Moovit per fornire informazioni in tempo reale ai cittadini. Tra le novità, che all’interno dell’app sono state completamente rimappate e inserite le oltre 200 linee urbane, extraurbane e scolastiche e le oltre 3.500 fermate presenti.

Moovit è stata inoltre progettata per essere utilizzata con una sola mano grazie all’aumento delle dimensione dei caratteri e dei principali tasti di navigazione, inoltre può essere utilizzata da utenti con disabilità visiva grazie alle funzioni di VoiceOver e TalkBack.

Cinzia Gatti

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium