/ Attualità

Attualità | 17 maggio 2021, 10:35

A Cavour la scuola si farà anche d’estate

Il Comune lancia un’iniziativa per le famiglie e per far ritrovare ai bambini la socialità perduta

Piazza Sforzini a Cavour

“Volevamo dare un aiuto alle famiglie e abbiamo provato a ragionare su quelle che hanno i figli in età scolare, che sono tante. È nata così l’idea di offrire ai bambini e ragazzi, che sono stati in casa molto tempo, un’occasione per relazionarsi”. Il vicesindaco di Cavour Marta Ardusso spiega così il progetto ‘Scuola estiva’, di cui si occupa assieme all’assessore all’Istruzione Silvio Felizia.

“Il richiamo alla scuola è legato al fatto che i partecipanti faranno i compiti e l’attività la stiamo impostando, confrontandoci con gli insegnanti. Ma molto importante sarà la parte relazionale, di condivisione e di gioco, per recuperare quanto i ragazzi hanno perso per via dell’emergenza sanitaria” precisa Ardusso.

Il servizio sarà rivolto agli studenti dai 7 ai 13 anni e sarà gratuito. Si terrà dal 14 giugno al 2 luglio in giardini e spazi scolastici e i partecipanti saranno divisi in piccoli gruppi seguiti da giovani maggiorenni, che il Comune sta reclutando in questi giorni. “Abbiamo pensato di coinvolgere giovani di Cavour che abbiano concluso almeno la quarta superiore e dare loro un piccolo rimborso spese” puntualizza Ardusso.

Chi vuole entrare a far parte del gruppo che seguirà i bambini, può telefonare al 370 3637855 (Felizia) o al 331 6001836 (Ardusso). Mentre nei prossimi giorni il Comune presenterà l’iniziativa alle famiglie.

Marco Bertello

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium